Accedi
Commenti 52

Renzetti-Tramezzani: è già rottura!

Il presidente arrabbiatissimo per la seconda sconfitta di fila ma soprattutto per la gestione della squadra

È stato un dopo partita tesissimo quello che si è vissuto oggi a Cornaredo.

Sorprendendo un po' tutti, anche se accostare la parola sorpresa al presidente Renzetti potrebbe sembrare un ossimoro, il numero uno del club bianconero ha manifestato a modo suo tutta l'insoddisfazione nei confronti dell'allenatore.

Quel Tramezzani che solo fino a un paio di settimane fa "non aveva un difetto", oggi sembra già essere diventato un peso.

Che qualcosa però ardeva sotto le ceneri lo si era intuito già dopo la sonora sconfitta di domenica a Thun e non tanto per la brutta prestazione dei bianconeri, quanto per la gestione della stessa da parte del tecnico.

Le parole durissime di Tramezzani rivolte alla squadra a fine gara e la bizzarra decisione di portare tutti in fabbrica la mattina seguente, non erano andate giù al presidente.

Che di colpo deve aver avuto l'impressione che quell'allenatore sul quale aveva riposto sogni e speranze e con cui soprattutto aveva stipulato un contratto di due anni e mezzo, non fosse poi quel cavallo di razza che si aspettasse.

Insomma, "l'X factor" che Renzetti aveva intravisto e riconosciuto a Tramezzani sembra essersi già dissolto e dopo sette partite di campionato, siamo alla rottura.

Se insanabile lo vedremo nei prossimi giorni, forse già nelle prossime ore.

Sta di fatto che l'idillio è finito e che i quindici giorni a venire, senza campionato e con un mini ritiro in Italia, non lasciano presagire nulla di buono.

L.S.

L.S. | 20 mar 2017 13:39

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'