Accedi
Sfoglia la galleryCommenti 18

Tragedia sfiorata ai Mondiali di sci

Un PC-7 ha tranciato il cavo di una telecamera sospesa. Posticipata la seconda manche. FOTO

L'esibizione di una pattuglia acrobatica di PC-7 (il PC-7 Team delle Forze aeree) sopra la pista di St. Moritz sulla quale avrebbe dovuto tenersi la seconda manche dello slalom gigante maschile avrebbe potuto avere conseguenze disastrose.

Durente l'allenamento del Team, alle 11:30, uno dei velivoli ad elica ha infatti tranciato il cavo di una telecamere mobile sospesa (wincam), che si è schiantata al suolo nella zona dell'arrivo. Come confermato dalla Polizia grigionese, nessuno è rimasto ferito.

L'inizio della seconda manche, previsto per le 13, è stato posticipato alle 13:30. 

I nove velivoli della pattuglia sono nel frattempo atterrati. La Polizia cantonale e l'Esercito stanno svolgendo i primi accertamenti.

Guarda le foto nella gallery

Redazione | 17 feb 2017 12:52

Articoli suggeriti
L'austriaco ha preceduto Schoerghofer e Pinturault. Justin Murisier è dodicesimo, Carlo Janka quindicesimo
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'