Accedi
Commenti 7

Ambrì, un punto non basta

Dopo la sconfitta nei 60' a Bienne, biancoblù castigati all'overtime dal Ginevra: non è un ruolino da qualificazione ai playoff

Ambrì chiamato a riscattare la sconfitta di Bienne proprio contro quel Ginevra che occupa la prima piazza sopra la fatidica linea. Ma i biancoblù raccolgono solo un punto, all'overtime sorridono infatti le aquile.

Il film del match racconta subito di due occasioni per Duca. L'Ambrì fa girare il disco ma non è pericoloso: non è una novità... Manovra anche il Ginevra, che prende pure un palo: a rompere l'equilibrio sono comunque i locali con Fuchs, che porta avanti i leventinesi di rimessa. Ma il pasticcio di Berger costa immediatamente il pari alla truppa di Kossmann. Un primo periodo contraddistinto da opportunità da gol per entrambe finisce così con un giusto 1-1.

Via al secondo tempo e l'esercizio di impostare e costruire è ancora un problema per l'Ambrì. La banda McSorley, quindi, amministra e punge, come accade a 8' dalla seconda sirena. È un vantaggio comunque meritato, che scuote i locali: Emmerton al tiro, Mayer si salva. Il secondo periodo si conclude con un Ambrì in crescita.

Nell'ultimo tempo, i ginevrini amministrano ancora, ma al 49' Ngoy fa 2-2 con un tiro dalla blu. Dopo la seconda rete leventinese, due volte Pesonen e in una circostanza Bianchi hanno il disco del 3-2. Entrambe le squadre vanno poi vicine al gol a un minuto dal 60', ma è overtime. I tempi supplementari premiano il Ginevra, i biancoblù invece raccolgono un solo punto nelle ultime due gare: con questi numeri non si possono raggiungere i playoff.

Altre considerazioni sul match: l'arbitraggio ha lasciato nuovamente a desiderare, da sottolineare le prestazioni di Duca, Monnet e Fuchs, come pure quella di Descloux. Troppe, comunque, le occasioni clamorose non sfruttate nel... frigorifero della Valascia, davanti a 4'854 spettatori infreddoliti.

 

IL TABELLINO:

AMBRÌ-GINEVRA 2-3 ds (1-1, 0-1, 1-0, 0-1)

Reti: 18'12 Fuchs (Duca) 1-0, 18'21 Wick 1-1, 31'52 Impose (Heinimann) 1-2, 48'48 Ngoy 2-2, 61'19 Jacquemet (Spaling) 2-3.

AMBRÌ: Descloux; Zgraggen, Gautschi; Pesonen, Emmerton, D'Agostini; Collenberg, Fora; Lauper, Hall, Kostner; Jelovac, Ngoy; Monnet, Fuchs, Duca; Berger, Lhotak; Bianchi, Kamber, Guggisberg.

Penalità: Ambrì 5x2', Ginevra 2x2'.

Note: Valascia, 4'854 spettatori.

Arbitri: Mollard, Prugger; Abegglen, Castelli.

 

I RISULTATI:

Ambrì-Ginevra 2-3 ds, Berna-Bienne 1-0, Friborgo-Davos 3-5, Langnau-Kloten 4-1, Losanna-Zurigo 6-2, Zugo-Lugano 4-0.

 

LA CLASSIFICA:

1. Berna 38/80, 2. Zurigo 40/80, 3. Zugo 37/78, 4. Losanna 38/71, 5. Bienne 39/56, 6. Davos 38/54, 7. Ginevra 39/53, 8. Lugano 40/53, 9. Kloten 38/46, 10. Langnau 40/45, 11. Ambrì 39/41, 12. Friborgo 38/39.

Redazione | 14 gen 2017 22:08

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'