Accedi
Commenti 7

Un altro rovescio lontano dalla Resega

Lugano sconfitto 4-0 alla Bossard Arena di Zugo: gara già chiusa dopo i primi due tempi

Lo Zugo voleva il successo dopo il 7-1 incassato a Zurigo, stesso obiettivo per il Lugano che cercava conferme dopo il 4-3 in rimonta colto alla Resega contro Langnau. Ma lontano dal ghiaccio amico la banda Shedden va in difficoltà e anche il 4-0 della Bossard Arena lo testimonia.

Subito scaramucce tra Zugo e Lugano, ma nessuna delle due squadre sfrutta i rispettivi power play. Poi un'azione di rimessa portata avanti da Holden manda in rete Martschini, il cui diagonale castiga Merzlikins: locali avanti 1-0 al 18'. Zugo sul 2-0 per merito di Senteler due minuti più tardi.

Neanche nel secondo periodo il Lugano alza ritmo e così Alatalo cala il tris al 34' con un tiro dallo slot. Lo imita Zangger che fa poker. Poi una bagarre tra Gardner e Schlumpf e tra Lapierre e Morant costa ai due bianconeri e a Schlumpf la penalità di partita. Il secondo tempo è... lunghissimo!

Nel terzo periodo lo Zugo amministra e il match scivola via, col Lugano che lontano dalla Resega conferma le proprie difficoltà. 

 

IL TABELLINO:

ZUGO - LUGANO 4-0 (2-0, 2-0, 0-0)

Reti: 17'46 Martschini (Holden) 1-0, 19'33 Senteler (Lammer, Helbling/5c4) 2-0, 33'46 Alatalo (Peter) 3-0, 34'26 Zangger (McIntyre, Lammer) 4-0.

LUGANO: Merzlikins; Furrer, Ulmer; Klasen, Martensson, Fazzini; Wilson, Chiesa; Bürgler, Hofmann, Brunner; Hirschi, Vauclair; Sannitz, Lapierre, Walker; Ronchetti; Bertaggia, Gardner, Reuille.

Penalità: Zugo 8x2', 1x5', 1x10' (Schlumpf), Lugano 11X2', 1X5', 2x10' (Gardner e Lapierre).

Note: Bossard Arena, 6'457 spettatori.

Arbitri: Hebeisen, Stricker; Burgi, Kovacs.

 

I RISULTATI:

Ambrì-Ginevra 2-3 ds, Berna-Bienne 1-0, Friborgo-Davos 3-5, Langnau-Kloten 4-1, Losanna-Zurigo 6-2, Zugo-Lugano 4-0.

 

LA CLASSIFICA:

1. Berna 38/80, 2. Zurigo 40/80, 3. Zugo 37/78, 4. Losanna 38/71, 5. Bienne 39/56, 6. Davos 38/54, 7. Ginevra 39/53, 8. Lugano 40/53, 9. Kloten 38/46, 10. Langnau 40/45, 11. Ambrì 39/41, 12. Friborgo 38/39.

Redazione | 14 gen 2017 22:10

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'