Accedi
Commenti

"Alla Resega almeno in 500"

Domenica i Rockets giocheranno a Lugano contro il Visp. Il presidente Mottis: "Faremo una partita anche alla Valascia"

Per la prima volta nella loro storia i Rockets giocheranno una partita ufficiale (contro il Visp, ingaggio di inizio ore 14:30) lontano da Biasca.

A fare da palcoscenico ai ragazzi di Cereda per una volta sarà la Resega luganese. Un trasloco (solo momentaneo) che il presidente Davide Mottis spiega così:

"Vogliamo avvicinarci al pubblico del sottoceneri che fino ad ora, vuoi per mancanza di stimoli, vuoi perchè non ne ha avuto l'occasione, non ha ancora visto all'opera i Rockets. Speriamo che chi ha dato il suo assenso al progetto domenica venga alla pista. Solitamente a Biasca siamo sui 350 spettatori, l'obiettivo è di raggiungere almeno le 500 presenze. Lo scopo finale è quello di farci una bella pubblicità e spingere poi anche il pubblico a noi geograficamente più lontano a seguirci anche quando torneremo in Riviera."

Domenica si giocherà alla Resega, in futuro i Rockets calcheranno anche il ghiaccio della Valascia.

"Sì, una partita la giocheremo anche in Leventina. Non sappiamo ancora se in questa stagione o nella prossima, ma una di certo la faremo."

Per il pubblico "del sud", quella che si presenta è un'ottima occasione di vedere all'opera una squadra in netta crescita.

"Abbiamo trovato il giusto ritmo, abbiamo preso le misure della NL B. Gli ultimi positivi risultati hanno portato fiducia e consapevolezza. Luca Cereda aveva ragione: possiamo dare fastidio a tutti. Non è un caso se abbiamo offerto buone prestazioni anche contro i top team."



Redazione | 13 gen 2017 11:22

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'