Accedi
Commenti

'El pistolero' spara sull'ex capo: "Non sa usare i soldi"

Nuova squadra per Contador, che ha parole per nulla tenere sul magnate russo Oleg Tinkov: "Manca di rispetto"

Alberto Contador, passato alla Trek Segafredo che fu di Fabian Cancellara, presenta la sua nuova avventura e chiude il discorso con Oleg Tinkov.

Il ciclista, residente a Lugano, ospite dell'emittente radiofonica spagnola Cadena Ser, non si sottrae alle domande sull'importante fetta di carriera trascorsa con il magnate russo:

"Ho nuove sfide da affrontare ora. Non sprecherò energie con lui. Non fa nulla per me. Ha molti soldi, ma non sa come gestirli". Dichiarazioni secche, dure che 'El Pistolero' spara contro il suo ex datore di lavoro, accusato di non averlo protetto in passato.

"Mi ha spesso criticato ingiustamente. Dico però che se queste dichiarazioni provengono da una persona a cui si è affezionati fa male. Nel mio caso, non mi tocca affatto. La mia famiglia mi ha insegnato un insieme di valori, tra i quali il rispetto che si dovrebbe sempre avere per le persone. Puoi avere molti soldi ma devi avere grandi capacità per gestirli. Bjarne Riis le ha e Tinkov no".

Se Contador ha un chiodo fisso è quello della maglia gialla, tornare a vincere il Tour de France: "Mi sto preparando a vincere il Tour, credo di averne le possibilità. Se si vuole vincere, bisogna crederci, devi iniziare a costruire la vittoria nella tua testa. Oggi non firmerei per un secondo o terzo posto, voglio il gradino più alto al Tour".

Stefano Sala | 10 gen 2017 15:24

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'