Accedi
Commenti

L'HCAP scende in pista contro il cancro

La società biancoblu ha avviato una nuova collaborazione con la Greenhope Foundation. Maglie speciali nel derby

L'Hockey Club Ambrì Piotta ha annunciato di avere avviato una nuova e promettente collaborazione con Greenhope Foundation, con cui condivide l'obiettivo comune di utilizzare la forza e la visibilità dell'hockey su ghiaccio per raccogliere fondi da destinare alla lotta contro il cancro infantile.

Il progetto, nato nel 2011, si rivolge all'intera comunità sportiva nazionale e si pone l'obiettivo di garantire uno sviluppo serio e sostenibile del mondo sportivo e di favorire la crescita dei giovani atleti in un ambiente sensibile a tematiche delicate come può essere il cancro infantile.

Un'iniziativa che ha da subito trovato l'appoggio di importanti protagonisti dello sport: lo scorso anno, ad esempio, Greenhope è stata invitata come ospite d'onore al Lara Gut Day, mentre il ciclista Enrico Gasparotto e tutta la squadra belga Wanty Group Gobert hanno corso il Tour de Romandie con un casco griffato coi colori della fondazione.

Ma è anche attraverso l'organizzazione e all' attiva partecipazione di eventi sportivi e non, che Greenhope si fa conoscere. Come ad esempio l'istituzione di un "Greenhope Day", che lo scorso anno ha registrato 500 partecipanti e donazioni per 26'000 franchi, e la partecipazione a eventi come la Stralugano o a diversi mercatini di Natale.

Nell'hockey su ghiaccio sono stati un successo i "Charity Games" organizzati a Davos, Lagenthal e Visp dove, in occasione dei pre e post partita, sono stati allestiti dei punti vendita con il merchandising della Fondazione.

La raccolta di questi fondi, oltre a servire lo scopo della lotta al cancro infantile, sono indirizzati per il supporto di due tipologie di attività sportive:

  • • Singoli atleti: promozione di giovani talenti selezionati. Essi svolgono la funzione di testimonial e di esempio per altri sportivi.
  • • Squadre: sostegno di settori giovanili selezionati (bambini tra i 6 e i 12 anni), per creare un lavoro sinergico a favore della comunicazione e della raccolta fondi.

In occasione del penultimo derby stagionale in programma il prossimo quattro febbraio i biancoblù indosseranno, durante la fase di riscaldamento sul ghiaccio, una maglia speciale con lo scopo di sensibilizzare il proprio pubblico su questa tematica, e darne per quanto più possibile visibilità. Attorno alla pista sarà possibile acquistare materiale “nero-verde” (i colori della fondazione) e contribuire così alla causa. Parte del ricavato sarà in seguito destinato al settore giovanile biancoblù.

 

Redazione | 10 gen 2017 10:30

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'