Accedi11/23°
Sfoglia la gallery

"Sappiate che ucciderò Roger Federer"

Minacce di morte per il tennista basilese: a Shanghai rafforzate le misure di sicurezza

Torneo blindato a Shanghai per Roger Federer. Il tennista basilese è stato infatti minacciato di morte e l'organizzazione ha deciso di rafforzare le misure di sicurezza. Tutto è iniziato il 25 settembre con un post shock su un sito sportivo molto popolare in Cina: "Sappiate che ucciderò Roger Federer". Le minacce poi sono continuate ed è stata allertata la polizia locale per tutelare l'atleta, il suo team e la sua famiglia.

Le autorità locali sono perfettamente al corrente del problema e si sono subito mosse per evitare qualsiasi inconveniente. L'autore dei post contro Roger ha un nome, o meglio un nickname: "Blue Cat". La polizia sta indagando per scoprire anche la sua identità, ma nel frattempo preferisce non rischiare.

Federer è già arrivato a Shanghai, ma il suo aereo non è atterrato all'aeroporto centrale. Per facilitare i controlli il suo volo è stato fatto atterrare a Pudong, lo scalo più piccolo della città.
joe | 5 ott 2012 15:53