Accedi17/25°

Pareggio tra Lugano e Chiasso

Partita sfortunata quella tra Lugano e Chiasso. A Cornaredo i tre fischi finali sanciscono lo 0-0

Primo tempo abbastanza incolore con il Chiasso che si propone bene nei primi minuti della partita. Poi il Lugano sale d'intensità, ma non abbastanza per sbloccare il risultato che al termine dei primi 45 minuti rimane sullo 0-0. Da segnalare una parata di testa di Djuric al 37esimo minuto.

Il secondo tempo sembra la fotocopia del primo, se non che al 65esimo Witschi commette fallo su Maggetti e l'arbitro estrae il rosso diretto. A questo punto ci si attende una supremazia dei rossoblu, invece è il Lugano che va vicinissimo alla rete al 74esimo con Urbano che pero incontra la grande reazione di Capelletti. L'azione non è finita, con Sadiku che prende il palo.
La porta del Chiasso sembra stregata: i bianconeri avanzano ed è di nuovo Sadiku a prendere il palo e subito dopo Croci-Torti salva una palla di Da Silva che sembrava già in rete.

Sul finale è l'arbitro a rendersi protagonista, che nel primo minuto di recupero ferma un'azione da gol del Lugano per fallo di Daud su Rey. Daud che poi viene espulso. E quando tutto sembra ormai finito arriva ancora la freschezza di Mattia Bottani, entrato nel secondo tempo, che prende l'incrocio dei pali e subito dopo si rende pericolo con un'altra azione.

A Cornaredo arrivano infine i tre fischi che sanciscono lo 0-0 su questo derby.
joe | 24 set 2012 12:46