Accedi13/24°

Lockout: nessuno ad Ambrì

La decisione presa per "la buona composizione della squadra e la delicata situazione finanziaria"

Il DS biancoblù JJ Aeschlimann negli scorsi giorni aveva ammesso di aver intavolato delle discussioni, senza però inoltrare nessuna offerta vincolante, con gli agenti di alcune delle star svizzere della NHL. Durante il lockout però, ad Ambrì non arriverà nessuno. Lo comunica oggi lo stesso club Leventinese.

Il Consiglio d’Amministrazione, si legge in una nota stampa diramata stamane, "ha esaminato negli scorsi giorni la situazione creatasi dopo la proclamazione del lockout della NHL, prendendo conoscenza dei dettagliati rapporti forniti dal proprio staff tecnico".

E "alla luce della buona composizione e condizione della squadra in questo inizio di stagione e della sempre delicata situazione finanziaria del club", il CdA ha deciso di "non ritenere opportuno allo stadio attuale mettere sotto contratto alcun nuovo giocatore proveniente dal campionato nordamericano".

"Solo qualora mutassero questi parametri - continua la nota stampa - il discorso potrebbe eventualmente venir riaperto".

L’HCAP, si legge infine, "confida nella comprensione dei propri tifosi per questa scelta di ragionevolezza sportiva e finanziaria".

joe | 19 set 2012 14:12

Articoli suggeriti
Dopo Mark Streit secondo colpo targato NHL degli "orsi". Al momento sono dieci i giocatori arrivati dalla NHL
I Tigers hanno preso l'attaccante Tyler Ennis (Buffalo) e il difensore Jerod Spurgeon (Minnesota). E Spezza giocherà gratis...