Accedi1/2°

Il Locarno sprofonda

Chiamato ad un importante impegno in chiave salvezza il Locarno ha perso dal Wil in casa per 0-3. Fiducia a Maccoppi

Nulla da fare per il Locarno. Oggi al Lido le Bianche Casacche erano impegnate in un importante incontro in chiave salvezza. Ospite dei locarnesi il Wil.

Ebbene, il Locarno ha perso per 0-3. La prestazione è stata di quelle da dimenticare. Gioco pessimo e Wil che ha dominato. Si è vista una squadra senza nerbo e senza cuore.

A fine partita il presidente Gilardi ha assolto l'allenatore e minacciato provvedimenti per quei 5-6 giocatori che, a suo dire, hanno "disonorato" la maglia. 

Anche dagli spalti inizia a serpeggiare il malumore. Uno striscione esposto recitava: "Prestazioni indegne, calcio scommesse, frode fiscale, ma quante altre brutte figure ci farete fare?"
 
Per la cronaca le reti del Wil sono state messe a segno da Muslin all'11. da Kilafu al 50. e da Holenstein al 72.  

In classifica rimane in testa l'Aarau con 14 punti, visto che il Winterthur ha perso dal Bienne per 3-2. Gli zurighesi rimangono a 12 punti, uno dietro al Lugano. E domani si gioca Chiasso-Bellinzona.

minols | 26 ago 2012 20:28