Accedi14/25°
Sfoglia la gallery

Lombardi: "Dobbiamo alzare la mira"

Successo per la presentazione dell'HCAP avvenuta alla Valascia, alla presenza di circa 4000 tifosi

Alla Valascia di Ambrì c’è stata la tradizionale presentazione della squadra per la prossima stagione. Entusiasmo per i Biancoblu con circa 4000 persone presenti alla kermesse.

Il presidente Filippo Lombardi ha detto che “la squadra è stata rinforzata, ma abbiamo bisogno del sostegno di tutti. Siamo consapevoli che non potremo più permetterci altre stagioni come le ultime e dobbiamo alzare la mira”. Un sentimento condiviso anche da parecchi tifosi presenti.

Ovazioni per Inti Pestoni e per il nuovo canadese Jason Williams. Non era presente il magnate egiziano Samih Sawiris. Per il momento non è ancora trapelato il nome del quarto (o quinto, a dipendenza dal passaporto di Schaefer) straniero da affiancare a Kutlak, Noreau e Williams. Sarà "un attaccante che ha giocato in NHL e che dovrebbe arrivare nei prossimi giorni" ha comunque dichiarato il presidente. L'allenatore biancoblu Kevin Constantine sarà nei prossimi giorni Oltreoceano. Si presume che il suo viaggio sia in previsione di chiudere la trattativa.

Assemblea Generale Ordinaria

Prima della presentazione c'è stata l'Assemblea generale ordinaria degli azionisti dell’HCAP alle scuole medie di Ambrì, preceduta dal saluto del sindaco di Quinto, in presenza di oltre un centinaio di azionisti e un totale di 64'332 voti rappresentati. Ecco il relativo comunicato stampa.

"Nella relazione del CdA - vi si legge - il presidente Filippo Lombardi ha voluto ripartire dall’Assemblea straordinaria di Giornico (18 maggio 2011) che aveva scelto – fra i tre scenari proposti – la permanenza in LNA con una vigorosa azione di rilancio e la raccolta di CHF 3'000'000, per metà a copertura del deficit 2010/2011 e per l’altra metà a favore della stagione 2011/12" si legge nel comunicato stampa. Il primo obiettivo fu raggiunto in pochi mesi, mentre l’Assemblea di Sementina (24.08.2011) decise di convertire la seconda parte in una raccolta tramite aumento di capitale autorizzato con aggio, di cui 1,375 milioni sono stati sin qui raggiunti e capitalizzati (compreso il milione versato dall’imprenditore Samih Sawiris). Ciò permetterà di risanare ancora una volta buona parte del deficit ordinario della stagione appena conclusa, di poco inferiore ai due milioni come strutturalmente ricorrente. A Giornico era pure stata decisa una riorganizzazione strutturale per suscitare un cambiamento radicale di mentalità nella gestione della Società. Risultati concreti in questo senso si possono evidenziare a livello di Consiglio d’Amministrazione e di Direzione con un sensibile miglioramento dell’efficacia. Ne fanno parte le recenti nomine di un nuovo Direttore Generale, di un Direttore commerciale e di un Responsabile della comunicazione, mentre lo staff sportivo si è arricchito di un nuovo preparatore atletico, di un massaggiatore medicale e di una preparazione mentale meglio integrata".

E ancora: "Fra le novità dell’esercizio concluso, anche la costituzione della Fondazione San Gottardo a sostegno dell’Hockey giovanile nella regione del San Gottardo. L’Assemblea ordinaria degli azionisti ha approvato a larga maggioranza la relazione sulla gestione come pure i conti annuali 2011/2012, come proposto dal relativo rapporto di revisione, riportando così la perdita d’esercizio 2011/2012 a bilancio. Come detto, le misure di risanamento decise nell’agosto 2011 sono sufficienti a garantire la continuità della società, a condizione beninteso di completare l’aumento autorizzato di capitale, raccogliendo ancora 1'012'500.- Fr. di azioni e altrettanti di aggio. La relativa azione pubblica verrà lanciata nelle prossime settimane, accompagnata dall’invio dei certificati azionari sottoscritti nei precedenti due aumenti".

Unanimità per il nuovo CdA

"Per quanto attiene la stagione 2012/2013 il budget sarà ancora deficitario, malgrado la diminuzione del 2.7% dei costi ed un aumento del 4.
SerenaB | 6 ago 2012 10:57

Articoli suggeriti
Il Municipio di Quinto ha ricevuto il via libera dal Cantone sugli indirizzi di pianificazione della nuova pista