Accedi11/23°

Scontri a San Gallo

Un centinaio di tifosi del FC Zurigo hanno attaccato le forze dell'ordine con sassi, spranghe di ferro e aste di bandiere

Un centinaio di tifosi del FC Zurigo hanno provocato disordini ieri dopo la partita con i padroni di casa del San Gallo e hanno attaccato le forze dell'ordine con sassi, spranghe di ferro e aste di bandiere. La polizia ha fatto uso di spray al pepe e proiettili di gomma, precisa un comunicato odierno.

Gli agenti hanno utilizzato prima gli spray irritanti, ma visto che gli hooligan continuavano ad attaccare sono ricorsi ai proiettili di gomma, afferma la nota.

Prima della partita la situazione era tranquilla, anche se i circa 800 fan dello Zurigo hanno accesso diversi fuochi pirotecnici per strada recandosi allo stadio. Sono diventati molto aggressivi solo dopo l'incontro, ha precisato un portavoce della polizia sangallese.

Finora non c'erano mai stati problemi fra i sostenitori delle due squadre, per questo la polizia non era presente in forze. Non è stato quindi possibile arrestare i tifosi violenti. La polizia analizzerà i filmati girati per l'occasione per tentare di identificare i facinorosi.
joe | 29 lug 2012 20:23