Accedi13/24°

Marciello secondo a Zandvoort

Il pilota di Caslano protagonista assoluto in Olanda

Nel palmarès di Zandvoort ci sono in nomi che hanno fatto e stanno facendo la storia della Formula 1, da Lewis Hamilton in giù. È quindi ovvia la soddisfazione del driver di Caslano Raffaele Marciello, capace di centrare uno straordinario secondo posto al Master di F3 corso domenica in Olanda. Una gara considerata da addetti ai lavori, talent scout e team di vertice alla stessa stregua di un Mondiale, visto che vede ogni anno al via solo i migliori piloti provenienti da tutto il mondo. Lello si conferma pertanto uno dei piloti di punta della F3, migliorando ancora un bilancio stagionale che si fa via via sempre più straordinario e che racconta di 7 vittorie e varie comparsate sul podio. La corsa di domenica faceva seguito alle prove del giorno precedente, durante le quali i piloti hanno dapprima dovuto fronteggiare condizioni meteo estreme imputabili alla pioggia battente. Lello si è subito messo in luce, migliorando ad ogni tornata e chiudendo la sessione decisiva al terzo posto. Domenica la gara, secca, come di solito non capita nei campionati europei.

Il pupillo della Ferrari Drivers Academy è scattato bene, passando immediatamente lo spagnolo Carlos Sainz Jr e tenendo il passo del battistrada, l'altro iberico e poleman Daniel Juncadella. Ed è stata guerra anche di nervi, con Lello a spingere a fondo, senza però mettere a rischio la gara, e con Juncadella bravo a non tremare. Una duello bellissimo che ha tenuto con il fiato sospeso il folto pubblico assiepato sulle tribune. Ma Juncadella si è dimostrato avversario intrattabile, capace di scappare via e di involarsi solitario verso la vittoria. Lello ha dal canto suo controllato senza affanni la gara, portandosi in Ticino un secondo posto di levatura assoluta. "Certo, sono contento perchè qui c'era soltanto il meglio dei driver in circolazione. E sono anche contento per come ho condotto la gara, riuscendo a gestire bene ogni sua fase. Ho tentato di mettere in difficoltà Juncadella, ma era veramente la sua giornata e non ho potuto fare molto. A un certo punto mi sono detto che era più saggio guardarmi alle spalle. L'ho fatto e sono salito su un podio di prestigio assoluto". Archiviata la parentesi mondiale, tra due settimane si torna in pista per il FIA Europeane Championship: si corre Spa-Francorchamps.

La classifica del Master

1. Daniel Juncadella (Spagna)
2. Raffaele Marciello (Svizzera)
3. Hannes Van Asseldonk (Olanda)
4. Carlos Sainz Jr (Spagna)
5. Pascal Wehrlein (Belgio)
SerenaB | 16 lug 2012 10:34