Accedi13/24°

Preziosi-Renzetti: contatto

FCL: presidente e patron si sono incontrati. Confermato il budget di tre milioni: poi settimana prossima

Oggi, un po' a sorpresa, il presidente del FC Lugano Angelo Renzetti ha incontrato Enrico Preziosi. L'incontro, che avrebbe dovuto svelare chissà quali novità, si è invece rivelato poco più che interlocutorio. I due si rivedranno ancora la prossima settimana per decidere, forse definitivamente, le strategie future della società bianconera.

Qualcosa però si può anticipare, senza paura di essere smentiti. Anche oggi presidente e patron hanno deciso che il budget per la prossima stagione sarà di tre milioni. Non un franco di più, non un franco di meno.

Preziosi ha così ribadito la volontà di non tornare sulla sua decisione di limitare il proprio intervento. Dopo i tanti anni in cui il Lugano è stato ricco e ambizioso, quest'anno si farà esercizio di parsimonia.

Questo spiega perché i bianconeri nulla abbiano potuto di fronte all'offerta del Vaduz per Afonso. La società del Liechtenstein, che avrebbe alle spalle un ricco uomo d'affari russo, in questo momento è la squadra più forte sul mercato della Challenge League. E il Lugano di quest'anno, contro questa potenza economica, nulla può. Per ora Preziosi rimane il maggior azionista con l'80%, contro il 20 di Renzetti.

Ma non è escluso che settimana prossima qualcosa possa ancora cambiare. Le intenzioni del presidente del Genoa sono ormai note: vuole vendere. Ma per vendere, ci vuole qualcuno che compri.

Renzetti, sotto sotto, potrebbe meditare il colpaccio: diventare azionista di maggioranza del Lugano. Un'impresa però non facile viste le cifre in gioco. Qualche giorno e ne sapremo di più.

joe | 27 giu 2012 10:39