Accedi11/23°

Chiesti 3 anni e 6 mesi per Shala

Al processo sportivo è questa la richiesta di squalifica del procuratore Palazzi per l'ex giocatore del Lugano

Seconda giornata a Roma del processo sportivo per il caso Calcioscommesse. Tra le posizioni valutate in giornata anche quella di Rijat Shala.

Per l'ex giocatore del Lugano, coinvolto per il suo passato al Novara, il procuratore Palazzi ha richiesto 3 anni e sei mesi di squalifica.

Di seguito tutte le richieste della procura federale:

Alberti anni 3 e 6 mesi; Bellodi 3 anni; Caremi: 3 anni e 6 mesi; Cassano: 5 anni e radiazione; Catinali: 3 anni e 9 mesi; Colacone: 4 anni; Consonni: 1 anno; Comazzi: 4 anni; Coser: 3 anni; Federico Cossato: 3 anni e 6 mesi; Cristante: 3 anni; Franco De Falco: 4 anni e 6 mesi; Ferrari: 3 anni; Fissore: 3 anni e 9 mesi; Fiuzzi: 4 anni; Fontana: 3 anni e 6 mesi; Garlini: 3 anni; Iaconi: 4 anni e 6 mesi; Iacopino: 3 anni e 6 mesi; Italiano: 3 anni; Job: 4 anni e 6 mesi; Magalini: 4 anni; Mastronunzio: 4 anni e 6 mesi; Nassi: 4 anni; Nicco: 3 anni; Paoloni: 6 mesi; Rickler: 3 anni e 6 mesi; Gianni Rosati: 4 anni; Santoni: 5 anni e radiazione; Santoruvo: 3 anni; Sarri: 1 anno; Sartor: 5 anni più radiazione; Sbaffo: 3 anni e 3 mesi; Serafini: 3 anni e 6 mesi; Shala: 3 anni e 6 mesi; Stefani: 4 anni; Vantaggiato: 3 anni; Ventola: 3 anni e 6 mesi; Zamperini: 5 anni e radiazione.

PatrickD | 1 giu 2012 14:02