Accedi13/24°
Sfoglia la gallery

Alex Fontana sfiora il podio

Il pilota ticinese esce dal circuito tedesco di Nurburgring accontentandosi di una quinta piazza finale

Sei su sei. Sono le gare che Alex Fontana conclude consecutivamente in Top-10 ed in zona punti, dimostrando di essere uno dei piloti più costanti del campionato Formula 2 edizione 2012.

Il ticinese nel terzo round della stagione disputatosi sul circuito del Nurburgring ha sfiorato il podio in gara-2, accontentandosi di una quinta piazza finale che gli permette di continuare a restare nella zona alta della classifica.

Il giovane pilota esce dal circuito tedesco con il quinto posto nella graduatoria generale; affiancato dal suo coach-driver AndreaCaldarelli, Alex ha prontamente trovato sin dalle prove libere la miglior confidenza con la pista e la vettura, conquistando il primo tempo.

Nelle qualifiche Alex ha messo a segno in entrambe le occasioni il sesto tempo, che lo hanno costretto a partire dal lato sporco del rettilineo principale, cosa che in gara-1 gli è costata una posizione.

Nella manche domenicale però il luganese non si è fatto prendere di sorpresa ed ha avuto un ottimo spunto mettendosi alle spalle il leader di campionato Luciano Bacheta, che non è mai riuscito ad impensierire un avversario ostico nel duello corpo a corpo come Alex.

Fontana dichiara: "Correre al Nurburgring ha rappresentato per me una grande esperienza. Non conoscevo la pista ma malgrado ciò abbiamo siglato subito il giro più veloce nelle prove libere del venerdì. Poi sabato mattina per le qualifiche la pista è molto cambiata, a causa anche delle altre categorie a ruote coperte che hanno reso la pista scivolosa e completamente diversa rispetto alle prove. Questa volta non mi sono però fatto prendere di sorpresa e sono riuscito comunque in qualifica ad ottenere due buoni sesti posti, che in gara mi hanno concesso di rimanere vicino ai piloti che mi precedevano all’arrivo in terra tedesca."

"È stato molto bello scoprire che ho molti tifosi in questa nazione, ed ho trovato estremamente emozionante percorrere le curve della leggendaria Nordschleife, dove ho potuto girare tra una gara e l’altra. La prossima gara sarà su un’altra pista leggendaria, Spa-Francorchamps”.
Adele | 27 mag 2012 21:53