Accedi-1/7°
Sfoglia la gallery

Record svizzero di apnea subacquea

Il nuovo primato lo ha stabilito il ticinese Igor Liberti alle Bahamas

Prestazione di notevole rilievo dell'atleta losonese Igor Liberti durante la gara “Mini Vertical Blue” svoltasi alle Bahamas dal 3 all'8 maggio scorsi. Dopo aver ottenuto il suo primo record nazionale l'anno scorso nella disciplina dell'immersione libera, Liberti non si accontenta e piazza due nuovi massimali nazionali nelle altre due discipline a peso costante. Da prima migliora di sette metri la discesa a rana (assetto costante senza pinne) e da -55 lo porta a -62 metri. Nell'assetto costante puro (con monopinna) si immerge invece a -80 metri.
Queste tre discipline hanno tutte in comune una cosa: sia la discesa che la risalita dipendono esclusivamente dall'atleta che deve nuotare (o issarsi lungo il cavo) con le proprie forze, senza alcun aiuto (contrariamente agli assetti variabili, per i quali si usano pesi e mezzi meccanici di risalita).
La grande pressione e la difficoltà di compensare a certe quote rendono queste prove più difficili rispetto alle discipline svolte in piscina. Poiché le migliori prestazioni a grandi profondità raramente sono ottenute in lago, gli apneisti svizzeri sono costretti a cercare condizioni più opportune in mare.
Liberti ha passato vari mesi all'estero per prepararsi adeguatamente a questa competizione al fianco dell'organizzatore dell'evento, il pluricampione mondiale William Trubridge.
 

I record svizzeri in acque libere (a peso costante)
-62 m assetto costante senza pinne - Igor Liberti – 4.5.2012 (record precedente -55 Andrea Zuccari, 2009)
-80 m assetto costante – Igor Liberti - 6.5.2012 (record precedente -77 di Andrea Zuccari, 2009)
-82 m immersione libera - Igor Liberti – 17.4.2011 (record precedente -75 di Andrea Zuccari, 2009)

paul | 11 mag 2012 10:41