Accedi17/25°

Team Ticino: 3 sconfitte

Weekend da zero punti per il Team Ticino. Battute la Under18, la Under17 e la Under16

La U18 impegnata al GC Campus non riesce a fare risultato e torna in Ticino, seppure a testa alta, a mani vuote. Obiettivo della gara era quello di confermare le ultime due prestazioni, soprattutto per quel che riguarda il gioco e la determinazione. Malgrado la sconfitta si può parlare certamente di traguardo raggiunto. Per quel che riguarda la gara è doveroso sottolineare come questa sia stata influenzata dal forte vento presente nella località zurighese; infatti nel primo tempo i locali sfruttano il vantaggio climatico per schiacciare i ticinesi nella loro metà campo e per crearsi alcune occasioni insidiose. La supremazia degli ospiti porta i suoi frutti al 20’; un rapido contropiede degli avversari, favorito da un errore di posizione della retroguardia ospite, permette al GC di portarsi in vantaggio. Il Team Ticino reagisce, ma fatica a rendersi pericoloso e cosi, pochi minuti più tardi, sono ancora i locali ad andare in rete su un calcio di rigore molto dubbio. Nella ripresa si assiste a tutt’altra gara: i ragazzi di Belotti con molta personalità prendono in mano il controllo del gioco, creandosi nello spazio di pochi minuti alcune nitide occasioni da gol. La volontà e il bel gioco dei rossoblù viene premiato al 52’ , quando Quadri riesce a sorprendere il portiere con un pallonetto da ben 40 metri! Da questo momento è puro dominio ticinese! Nel momento più bello arriva però il più classico dei contropiedi, che permette ai locali di allungare nuovamente le distanze. La tenacia dei giovani rossoblu regala agli spettatori presenti un finale al cardiopalma; la doppietta di Quadri al 89’ mette nuovamente in discussione il risultato. Il punto del meritato pareggio viene però solamente sfiorato nei minuti di recupero.

Grasshopper Club Zürich – Team Ticino U18 3-2 (2-0)

Formazione: Pelloni, Fassora (75’ Sala), Minotti, Broggini, Garetto, Bandir (58’ Italo), Isakaj, Ferraboschi, Gharib, Barros (72’ Ivanovic), Quadri
NE: Martinazzo e Nembrini

Reti: 20’ 1-0, 35’ 2-0 (R), 52’ 2-1 Quadri, 67’ 3-1, 89’ 3-2 Quadri

Ammonizioni: 23’ Quadri, 55’ Barros, 79’ Ferraboschi, 84’ Ivanovic, 86’ Sala, 92’ Quadri (Espulsione)

Buona prestazione della Under17 di Minelli contro il Neuchatel Xamax sul sintetico di Friborgo; purtroppo però tornano a casa con l’amaro in bocca per non esser riusciti a concretizzare le varie occasione avute durante tutti i 90 minuti di gioco.
La partita si mette subito bene per i ragazzi ticinesi con delle belle occasioni sotto porta che non vengono però concretizzate al meglio. Gran parte del primo tempo si svolge nella metà campo dei padroni di casa; frivoli i tentativi neocastellani trovandosi di fronte ad un’ottima difesa ticinese, infatti il primo tempo si conclude sullo 0 a 0.
Il secondo tempo è una fotocopia del primo con molte occasioni per i ticinesi; purtroppo la poca concretezza avuta sotto porta dal Team Ticino penalizza la squadra e all’88’ minuto i ticinesi vengono sorpresi in contropiede con una bella discesa dell’attaccante neocastellano che segna la rete della vittoria. 
Diversi, sono stati gli episodi del Team Ticino sotto porta avversaria per poter fare goal e chiudere la partita probabilmente in una goleada; ma evidentemente non era proprio giornata…tante occasioni e nessun dato di fatto!

Prossimo incontro in casa domenica 6 maggio contro Team Liechtenstein U18 ore 14.00.
 
NE Xamax U17/ Team Ticino U17 1 – 0

Formazione: Fontana, Ferrari, Kandiah, Tarchini, Filippini, Padula, Tramer, Berera (Giussani 45’), Mascazzini (Vassena 74’), Zivko( Petric 57’), Sergi.

Il Team Ticino U16 viene sconfitto dai pari età del Grasshopper. Nei primi minuti di gioco sono i padroni di casa a farsi preferire, ma i ticinesi concentrati e attenti si difendono in modo ordinato e senza affanno. Purtroppo al 21’, grazie ad una disattenzione difensiva, gli zurighesi si portano in vantaggio. Da questo momento in poi la squadra ospite reagisce e con più tranquillità riesce ad imporre il proprio gioco, met

PatrickD | 2 mag 2012 11:23