Accedi1/2°
Sfoglia la gallery

"Lavori al via entro fine anno"

Giulini ottimista sullo stadio. Tra la fine di maggio e l'inizio di giugno il progetto presentato alla popolazione

Il sindaco di Castione Luigi De Carli ci ha anticipato che, con molta probabilità, tra fine maggio e inizio giugno l’ACB avrebbe presentato il progetto di nuovo stadio alla popolazione.

Ieri, in seno alla conferenza stampa di presentazione del nuovo DS Giuseppe Bifulco, il presidente dell'ACB Gabriele Giulini ha confermato questa previsione.

Infatti, come precisato dal presidente granata, il progetto sarà presentato prossimamente alla popolazione ed in seguito dovrebbe essere presentato il messaggio al Consiglio comunale.

Un consiglio comunale, quello che è uscito dalle ultime elezioni che sostanzialmente non ha cambiato gli equilibri politici in seno al legislativo di Arbedo-Castione.

Giulini è fiducioso di potere iniziare i lavori entro fine anno. Certo che se anche il Consiglio comunale dovesse approvare la variante di piano regolatore ci sarebbe sempre pendente il referendum che con molta probabilità verrebbe lanciato dell’associazione ambientalista AMICA. In questo caso si dovranno raccogliere le firme e fissare una data per il voto.

Ma i tempi si potrebbero allungare anche in caso di esito positivo del referendum per i fautori dello stadio. Infatti in seguito ci sarebbe tutto l’iter procedurale comprendente la domanda di costruzione, con gli eventuali ricorsi. Ma Giulini è ottimista. I soldi ci sono, così come l’acquisto dei terreni è a buon punto. Ora tutto è in mano alla politica e ai suoi tempi.

MM
joe | 25 apr 2012 15:39

Articoli suggeriti
Cantone, comune, promotori e società vicinissimi ad un accordo. Ecco tutti i retroscena
Entro il 10 marzo la società granata deve presentare alla Lega la documentazione necessaria per l'ottenimento della licenza