Accedi1/2°

In gara Alex e Lello

Alex Fontana a Portimao. La gara di sabato in diretta su TeleTicino alle 14:30. Raffaele Marciello a Hockenheim

Dopo l’eccellente esordio di Silverstone – due terzi posti nelle prime due gare e secondo posto in campionato – il diciannovenne pilota ticinese Alex Fontana sarà impegnato questo fine settimana nella seconda prova stagionale valida per il campionato FIA di Formula 2 2012.
Dall’Inghilterra al Portogallo: dal Nord dell’Europa all’estremo Sud, giusto il tempo per rifare le valigie  e riordinare le idee. Dal velocissimo circuito di Silverstone si passa ai saliscendi della pista di Portimao, situata nella regione dell’Algarve, un tracciato moderno, molto tecnico e ricco di insidie.
Portimao costituirà la prima prova del nove per i protagonisti del campionato emersi nella prima gara stagionale. Si assisterà ad un rimescolamento delle carte o verranno riproposti i medesimi valori scaturiti dalla gara inglese? E’ quanto si chiedono gli appassionati e gli addetti ai lavori che terranno in particolare sott’occhio l’inglese Luciano Bacheta – doppio vincitore a Silverstone e leader del campionato – il romeno Mihai Marinescu e il vice-campione 2011 Cristopher Zanella – dati da più parti tra i favoriti per il titolo, il tetesco Markus Pommer – velocissimo nei test invernali - ma anche, e non solo per quanto riguarda gli appassionati di casa nostra, il luganese Alex Fontana, risultato il miglior “rookie” in terra inglese.
Intanto è stato annunciato nelle ultime ore l’ingresso in campionato di un altro pilota di grande esperienza, il ventiquattrenne russo Max Snegirev, proveniente dalla Auto GP al quale va aggiunto quello del veloce brasiliano Victor Guerin, 19 anni, tra i grandi protagonisti la scorsa stagione nel campionato italiano di Formula 3.
La concorrenza, insomma, aumenta di gara in gara…
 

Queste le impressioni del pilota ticinese: “Si è proprio così. Una concorrenza sempre maggiore rende il campionato ancora più attrattivo, anche se io fatico ancora un po’ a prendere le misure degli avversari in questa mia prima stagione in Formula 2. A Silverstone è filato tutto in modo molto liscio a cominciare dalla prove cronometrate. In Formula 2 è fondamentale portare la macchina nelle prime file in qualifica per poter sperare in un buon risultato. Sorpassare è certamente possibile, grazie anche all’overboost che si può usare fino ad 8 volte in gara e solo quando si è ad una distanza di meno di un secondo dal pilota che ti precede (un po’ come in Formula 1 con il DRS NdR), ma è molto più difficile che, ad esempio, con una Formula 3.
La pista di Portimao già la conosco avendoci corso l’anno scorso in Formula 3. E’ un po’ una piccola Spa, tanto per intenderci, un circuito ricco di saliscendi e molto bello.
La gara sarà sicuramente la più dura dal profilo fisico di tutta la stagione. Il tracciato presenta diverse curve in contropendenza e non lascia un attimo di respiro. Bisognerà stringere i denti insomma, per tenere un buon passo in gara. L’unica certezza è che se ne uscirà con i muscoli delle braccia, delle spalle e del collo parecchio indolenziti …
La gara l’abbiamo preparata in modo molto metodico ed in ogni minimo dettaglio, anche sulla base dei dati ricavati a Silverstone, per cui sono molto fiducioso.
Sarà importante trovare subito l’assetto ideale, fondamentale qui a Portimao, per poi decidere, sulla base del risultato colto in qualifica, se sarà il caso di adottare in gara una tattica conservativa oppure votata all’attacco.
Ripetere il risultato di Silverstone non sarà facile, ma sicuramente ci proveremo.”

 
 
La gara di sabato live su Teleticino

Per tutti gli appassionati una buona notizia: la gara di sabato sarà trasmessa in diretta su Teleticino dalle 14:30 con commento affidato a Roberto Cinquanta e Joel Camathias. Una prima storica per la televisione di casa nostra.
Le gare sia di sabato che di domenica saranno inoltre visibili in live-streaming attraverso i siti internet www.alexfontana.net e www.

PatrickD | 25 apr 2012 10:30