Accedi1/2°
Sfoglia la gallery

Seger torna a casa in tram

Il capitano degli ZSC Lions, dopo aver festeggiato fino alle 8 del mattino, torna a casa con la coppa

I giocatori di hockey sono tutti ricchi e viziati? Sarà, ma quanto dimostra la foto di Mathias Seger, capitano degli ZSC Lions freschi vincitori del titolo svizzero di hockey su ghiaccio, smentisce questa affermazione.

Infatti verso le 8 di questa mattina Seger ha pensato bene di tornarsene a casa, dopo aver festeggiato la vittoria del titolo, in tram. Per la precisione il numero 11 della linea urbana zurighese.

Assieme a lui, tranquillamente adagiata tra le sue gambe, la coppa alzata la sera prima sotto le volte della Postfinanz Arena di Berna.

Seger avrebbe dovuto scendere alla fermata Radiostudio. Ma probabilmente a colpa della stanchezza, non si è accorto di essere arrivato, ed è quindi sceso a quella dopo, ossia la Bucheggplatz. In seguito, con tutta calma, ha preso la sua coppa e si è diretto verso Friedhof Nordheim.

Ma nessuno ha detto nulla a Seger? “La gente a quell’ora del mattino preferisce leggersi il giornale” dice Christoph Meyer, l’autore della foto, il quale non credeva ai suoi occhi quando ha visto il capitano dei Lions.“Mi sono congratulato con lui e mi ha ringraziato. Poi gli ho chiesto cosa avrebbe fatto e mi ha risposto che “ora vado a casa e finalmente dormirò”.

Secondo quanto si dice in giro a Zurigo, la cosa non stupisce più di quel tanto visto che Seger è sempre stato una persona con i piedi per terra e senza troppi fronzoli. A conferma di ciò bisogna dire che si reca agli allenamenti in bicicletta. Una bella immagine per l’hockey svizzero.

MM
minols | 18 apr 2012 12:15

Articoli suggeriti
I Lions di Zurigo hanno superato il Berna per 2-1 in gara-7 della finale playoff laurendosi campioni svizzeri
I Lions di Hartley e delle riserve di lusso Gobbi e Sulander sono campioni svizzeri