Accedi13/24°
Sfoglia la gallery

Modellare gambe e glutei

Con l'arrivo dell'estate è bene modellare anche la parte bassa del corpo. Ecco dunque alcuni esercizi da fare anche a casa

Con l’arrivo dell’estate sia donne che uomini mirano al top della forma e della prestanza fisica. Ma non sempre si trova il tempo di fare attività fisica o non si vogliono spendere i soldi per la palestra. E allora quale soluzione? Semplice, cercare semplici esercizi che si possano svolgere in qualsiasi spazio aperto o anche in casa senza dover perdere troppo tempo.

Con un po’ di buona volontà e tanta costanza è infatti possibile migliorare la propria struttura fisica senza spendere soldi o doversi sorbire il trainer di turno.

Vediamo dunque come, in previsione della prova costume, modellare gambe e glutei. Cominciamo dunque con le gambe.

In posizione eretta e con le gambe parallele, compiete un passo avanti, stando sul posto, cercando di abbassare il più possibile il ginocchio dell’altra gamba, quasi a toccare il pavimento (ma non dovete mai appoggiarlo del tutto). Tornate in posizione eretta e ripetete l’esercizio portando avanti l’altra gamba. Alternate dunque le due gambe finché non siete stanchi (cercate comunque di fare almeno dieci affondi per gamba).

Sempre in posizione eretta sollevate lateralmente una gamba, tenendola tesa. Mantenete la posizione per qualche secondo e ripetete l’esercizio con l’altra gamba. Nel caso vi sentiste mancare l’equilibrio, utilizzate qualcosa su cui sorreggervi. Man mano che andrete avanti rafforzerete la muscolatura delle gambe, così facendo non dovreste più aver bisogno di un sostegno per l’esercizio. Anche qui cercate eseguire l’esercizio per dieci volte per gamba.

Questi due semplici esercizi vi permetteranno di rafforzare e meglio delineare la muscolatura delle gambe. Se svolti regolarmente, questi esercizi miglioreranno anche la vostra postura.

Vediamo ora qualche esercizio per i glutei.

Sdraiatevi sul pavimento (utilizzate preferibilmente una stuoia), con braccia lungo il corpo. Avvicinate il più possibile i piedi ai glutei sollevando le ginocchia. A questo punto cercate di sollevare i glutei da terra spingendovi verso l’alto. Nell’eseguire questo movimento cercate di non arcuare la schiena, o vi farete più male che bene. Mantenete la posizione per qualche secondo. A questo punto ridiscendete a terra. Ripetete l’esercizio fino allo sfinimento. Oltre ai glutei, questo esercizio sarà molto utile anche per le addominali.

Mettetevi a carponi sul pavimento (anche qui attraverso l’ausilio di una stuoia). A questo punto slanciate il più possibile una gamba all’indietro, sollevandola da terra e tenendola ben tesa. Restate in posizione per qualche secondo e tornate in posizione di partenza. Ripetete l’esercizio con l’altra gamba. Cercate anche qui di eseguire l’esercizio per un minimo di dieci volte per gamba.

Con questi quattro esercizi potrete ottenere enormi benefici per la parte inferiore del corpo. Non abbiate fretta nell’esecuzione. A volte è proprio la fretta a farci fare dei movimenti sbagliati che, a lungo andare, possono provocarci dolori e malformazioni. Non abbiate nemmeno fretta di alternare i vari esercizi. Sono infatti importanti i tempi di recupero. Infine, svolgete gli esercizi almeno due o tre volte a settimana.

Buon allenamento

MaxT
maxt | 5 mag 2011 18:23