Accedi17/25°

India: la malnutrizione è "vergogna nazionale"

Alle tv locali, il primo ministro indiano Singh definisce la malnutrizione in India una "vergogna nazionale"

Il primo ministro indiano, Manmohan Singh, ha definito la piaga della malnutrizione una "vergogna nazionale". Intervenendo oggi a New Delhi, l'anziano economista ha ricordato che "nonostante la straordinaria crescita del Pil, il livello di malnutrizione è ancora a un livello inaccettabile".

Le dichiarazioni, riportate dalle tv locali, sono state fatte in occasione del lancio di un rapporto compilato da un'associazione di Hyderabad, la Nandi Fundation, da cui risulta che ogni tre bambini malnutriti nel mondo uno è indiano e il 42% dei piccoli con meno di 5 anni risultano sottopeso. Lo studio, intitolato Hungama (Hunger and Malnutrition) fornisce una "mappa" della fame in India individuando i distretti più colpiti concentrati in particolare negli stati dell'Uttar Pradesh, del Bihar e del Jharkhand.


ATS
maxt | 10 gen 2012 11:09