Accedi
Sfoglia la galleryGuarda il videoCommenti

Alfa Romeo cattura gli sguardi con Stelvio e Giulia

A Ginevra occhi puntati su Stelvio, primo SUV del marchio, e su Giulia, primogenita della piattaforma “Giorgio”

Lo stile italiano brilla sotto i riflettori del Salone Internazionale dell’Auto di Ginevra.

Grande interesse ha suscitato l’Alfa Romeo Stelvio, il primo SUV della Casa del Biscione.

Sulla passerella svizzera sfilano l'esclusiva "First Edition" 2.0 Turbo benzina da 280 CV, lanciata con grande successo due mesi fa in EMEA, e due nuove versioni Super: una è equipaggiata con motore 2.2 Diesel da 210 CV, l'altra con motore 2.2 Diesel da 180 CV, entrambe con cambio automatico a 8 marce e trazione integrale Q4. Tra l'altro, uno degli esemplari è impreziosito da alcuni esclusivi accessori Mopar in colore miron scuro lucido quali "V" della griglia frontale, calotte specchio, skid plate posteriore e cerchi in lega da 20". Infine, completa l'esposizione l'affascinante Stelvio Quadrifoglio 2.9 V6 Biturbo benzina da 510 CV presentata, in anteprima mondiale, lo scorso novembre a Los Angeles.

Al fianco del SUV Alfa Romeo l'affascinante Giulia, la berlina sportiva che nel 2016 ha dato vita alla nuova era del marchio attraverso i suoi rivoluzionari canoni di stile, sportività e tecnologia. Nel modello Giulia, infatti, coesistono tutti gli elementi che hanno reso Alfa Romeo uno dei brand più desiderabili: design distintamente italiano, motori prestazionali, perfetta distribuzione dei pesi, soluzioni tecniche uniche e miglior rapporto peso/potenza.

A Ginevra sono esposti due esemplari di Giulia Veloce, la versione caratterizzata da stile e contenuti esclusivi che si fregia di un nome glorioso della tradizione Alfa Romeo: infatti, la denominazione "Veloce" nasce nel 1956 con il modello Giulietta e da allora identifica le versioni più sportive e distintive del marchio. Destinato a soddisfare un cliente alla ricerca di contenuti ricchi di personalità, sulla passerella elevetica sfila una Giulia Veloce , di colore Rosso Alfa, dotata di motore 2.0 turbo benzina da 280 CV, cambio automatico a 8 marce e trazione integrale Q4. Al suo fianco, la seconda Giulia Veloce, di colore Grigio Stromboli, con motore 2.2 Diesel da 210 CV, cambio automatico a 8 marce e trazione integrale Q4.

Completa l'esposizione al salone una Giulia Quadrifoglio di colore Rosso Competizione, equipaggiata con motore 2.9 V6 bi-turbo benzina da 510 CV, abbinato al cambio automatico a 8 marce, e dotata di cerchi da 19" ultraleggeri a cinque fori con finitura nera, impianto frenante maggiorato con dischi carboceramici e sedili sportivi avvolgenti rivestiti in pelle e Alcantara® con regolazione elettrica a 8 vie. Inoltre, la vettura esposta si contraddistingue per accessori in carbonio by Mopar quali la "V" che impreziosisce la griglia anteriore, le calotte degli specchi retrovisori, il batticalcagno illuminato e lo specifico pomello cambio.

Maggiori dettagli al seguente indirizzo: www.emilfrey.ch

Emil Frey SA
Auto-Centro Noranco-Lugano
Via Pian Scairolo
6915 Noranco

Redazione | 20 mar 2017 08:00

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'