Accedi13/24°
Sfoglia la galleryGuarda il video

Arriva Alain Delon

Sguardo tenebroso, faccia d'angelo e una bellezza magnetica. A Delon, questa sera in Piazza Grande il Lifetime Achievement Award

Sguardo tenebroso, faccia d'angelo e una bellezza magnetica Alain Delon sarà questa sera, alle 21.00, sulla Piazza Grande per ritirare un premio Lifetime Achievement Award.

L'attore ha stregato il pubblico con la sua fisicità, ma é grazie alla sua bravura che è stato scritturato dai più importanti registi di sempre: Visconti, Antonioni, Melville, Jean Gabin, Louis Malle, Jacques Deray e Jean-Luc Godard per citarne alcuni.

La sua biografia racconta che è nato a Sceaux, nei pressi di Parigi, l'8 novembre 1935. Già dai primissimi anni é evidente che il ragazzo ha un carattere inquieto e ribelle così, all'età di 17 anni si arruola come paracadutista in Indocina. Ritornato a Parigi per vivere lavora come facchino, cameriere, commesso.

Nel 1958 all'età di 23 anni viene notato e scritturato per il film "Godot" e diviene attore. Nel 1960 Luchino Visconti lo vuole per "Rocco e i suoi fratelli" e dal quel momento la sua carriera decolla.

Negli anni successivi Delon lavora con Michelangelo Antonioni in "L'eclisse" per poi tornare a lavorare con Visconti nel film "Il Gattopardo". Jean-Pierre Melville lo vuole come protagonista di "Frank Costello faccia d'angelo"

Altri titoli che compongono la sua vastissima filmografia sono "La piscina" di Jacques Deray, "Il clan dei Siciliani" di Verneuil, "Borsalino" con Jean-Paul Belmondo, "Mr. Klein" di Joseph Losey e "Nouvelle vague" di Jean-Luc Godard.

Dal 1985 ha interrotto la carriera dichiarando che l'avrebbe ripresa solo a condizione di lavorare con Marlon Brando, così non fu, ma nel 2008 decise comunque di tornare al cinema interpretando Giulio Cesare in "Asterix alle Olimpiadi".


Premi e onorificenze:
1972 - David di Donatello: David speciale
1985 - Premi César: miglior attore - Notre histoire
1995 - Festival di Berlino: Orso d'Oro alla carriera
2005 - La Legione d'onore per il suo contributo all'artecinematografica mondiale
2012 - Lifetime Achievement Award - Festival del film Locarno


Il festival per festeggiare il premio di Delon proietterà il film "Rocco e i suoi fratelli" di Luchino Visconti (Italia/Francia -1960)
venerdì 3 agosto alle ore 16.30 (Cinema Ex-Rex)


Delon e l'amore:
La cronaca rosa andò in visibilio quando, ancora sconosciuto siinnamorò, ricambiato, di Romy Schneider, allora già famosissima per lasua interpretazione della principessa Sissi. Il loro amore durò cinqueanni, l'amicizia e l'affetto invece durarono tutta una vita e moltianni dopo quando Delon lesse il copione di "La piscina" consigliò alregista la Schneider per la parte della protagonista. La Schneider fufelicissima di accettare e il film fu un successo.

Si sposò con l'attrice Francine Canovas e quando l'amore finì si legò sentimentalmente con la modella Nathalie Barthelemy.
Ebbe una lunga relazione anche con l'attrice Mireille Darc e poi con Anne Parillaud, la "Nikita" di Luc Besson.

joe | 6 ago 2012 13:05

Articoli suggeriti
L'attore in Piazza Grande a Locarno per ritirare il premio Lifetime Achievement Award