Accedi4/10°

And the Pardo goes to.... "Vol spécial"

Il docufilm svizzero è secondo noi è il grande candidato alla vittoria

Sono tre i super candidati alla vittoria secondo noi:
Lo svizzero "Vol spécial", "Abrir puertas y ventanas" e "Hashoter".


"Hashoter" ci è piaciuto perché usa come linguaggio un aspetto militante e di impegno sociale per raccontere le pulsioni sotterranee, quei demoni quasi dostojevskiani che si agitano sotto l’apparente normalità.

"Abrir puertas y ventanas" ci è piaciuto perchè il lungometraggio della regista svizzero-argentina Milagros Mumenthaler è una commedia venata di malinconia, fragile e delicata, costruita con una giustezza di toni che sa rendere tutte le sfumature e tutte le intersezioni tra affetto e violenza psicologica, crudeltà e amore, nostalgia e voglia di partire, memoria e speranza di cui sono fatti i legami famigliari.

"Vol spécial" ci è piaciuto perchè si focalizza sulla realtà dei sans papier con tanti paradossi il film è duro nella sua efficacia ma capace di essere equilibrato e raffinato nell'essenzialità cinematografica.

E per noi il vincitore è: "Vol spécial".
Locarnofestival | 13 ago 2011 17:32