Accedi17/25°

Nenad Stojanovic: basta soldi pubblici a "Il Mattino"

Onorevole municipale, caro Angelo Jelmini,
innanzitutto auguri per la tua entrata in funzione quale municipale di Lugano!
Constato però che il Municipio di Lugano, grazie all'asse assodato da tempo fra i due rappresentanti della Lega e due dei tre rappresentanti del PLR, ti ha tolto parte delle responsabilità che avresti dovuto ereditare da Paolo Beltraminelli (l'aeroporto di Lugano e il Dicastero servizi urbani), attribuendole a Giuliano Bignasca.
Vi è però un altro dossier importante, nel quale il tuo voto può essere decisivo. Si tratta del finanziamento pubblico del domenicale leghista "Il Mattino della Domenica", che riceve ogni anno oltre 150'000 franchi all'anno da aziende controllate dalla Città di Lugano, attraverso le inserzioni pubblicitarie di AIL e di CasinòLugano SA.
Negli scorsi anni il tuo predecessore si era schierato, su questo dossier, con i due rappresentanti del PLR e quindi il Municipio aveva confermato il finanziamento al Mattino, contro l'avviso della municipale PS e della terza municipale PLR. I due municipali leghisti non potevano partecipare a tale votazione, visto l'evidente conflitto di interessi. Ecco quindi che ora il tuo voto diventa determinante. Mi auguro che tu possa utilizzarlo con piena coscienza di causa, mettendo quindi la parola fine a questo finanziamento pubblico illegittimo di un giornale di partito, senza lasciarti ricattare dalla Lega o condizionare dalle loro minacce.
Minols | 26 apr 2011 13:37