Accedi
Commenti 2

Tiziano Galeazzi - "Il sarto di Panama"

"Il sarto di Panama". Di sicuro non sono sopreso di questa nomina nel quale bando di concorso stilato quest'estate si intuiva chiaramente per chi fosse "confezionato l'abito" e non di certo al famoso Pierce Brosman (attore principale nel film) ma al Signor Merlo, reduce dalla direzione della vecchia Darwin Ethiad, il quale uscì con una tempistica perfetta dall'azienda, sebbene il 4 luglio disse pubblicamente che Darwin-Ethiad fosse solidissima per poi stranamente leggere in data 20 luglio (16 giorni dopo) che Ethiad si sarebbe ritirata dal gruppo, lasciando cosi nel caos la società fino all'arrivo di Adria e non si sa dove andrà.

Come cittadino e consigliere comunale che "fa parte della politica con la "p" straminuscola come è stato affermato oggi in conferenza stampa, sono alquanto amareggiato per questo genere di prassi nelle assunzioni programmate (il forte dubbio lo espressi su Ticinonews il 17 agosto scorso) ma purtroppo fa parte del DNA di questo Cantone.

Ma ancor più strano che le selezioni tra le centinaia di candidature dalla LASA fossero state fatte nel periodo che la stessa LASA fosse "dimezzata" e quindi non operativa appieno. Mi sarei aspettato che la nomina fosse vagliata e decisa, magari anche in più riunioni, dal nuovo CdA nominato da poco.

Proprio su questi dubbi nella nostra interrogazione da 101domande dello scorso 10 ottobre, ve ne sono alcune interessanti che vorrei riproporre numerate da 19 a 24 sulle 101 poste al Municipio:

19. Chi è stato incaricato di valutare la scelta preliminare delle candidature per la direzione dell’aeroporto? Con quale mandato e da chi è stato autorizzato?

20. Reputa corretto il Municipio che vengano fatte delle scelte preliminari dalla LASA senza che quest’ultima sia completa o almeno con dimissionari in uscita?

21. Non era più corretto anche verso i nuovi membri della LASA di attendere il loro insediamento nel CdA?

22. La persona alla quale è stata attribuita la responsabilità della selezione dei candidati, che tipo di esperienza ha nei confronti di una struttura aeroportuale che di certo non è come dirigere una pescheria? Corrisponde a una persona o pool esterno o interno all’amministrazione comunale?

23. Come mai nel bando di concorso non è stato ampliato il titolo accademico anche ad altre specializzazioni ( es. management e/o business administration o simili ) ma si è voluto specificare “economia e commercio” e basta?

24. Il concorso per il direttore come precisamente descritto sul bando stesso, prevedeva la selezione per un CEO ovvero “Chief Executive Officier”, in lingua italiana: Amministratore Delegato che per legge può essere scelto unicamente dal Consiglio di Amministrazione. Con quali deleghe e quali poteri un CdA dimezzato può selezionare i candidati e già sottoporli al nuovo CdA?

Questa poteva essere l'occasione per dare una ventata di freschezza e innovazione anche all'interno della direzione dell'aeroporto, ma è tanto vero che la nomina di un direttore vien fatta dal CdA della LASA e non dal Consiglio Comunale.

Quindi tutto secondo copione come in un film, ora non ci resta che attendere i primi risultati concreti partedo con le parole rilasciate dallo stesso neo direttore Merlo che fanno ben sperare...

"Qualche idea per il rilancio dell’aeroporto ce l’ho, è un elemento fondamentale per il territorio" augurandoci che abbia da proporre un bel piano strategico integrato che guardi al medio e lungo periodo.
buon lavoro e Merry Chrismas Direttore

Tiziano Galeazzi
capogruppo UDC in CC

Redazione | 8 nov 2017 17:39

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'