Accedi11/23°

Flavio Beretta - Puntualizzazioni su Rocco Cattaneo

La Sezione di Mendrisio ha preso atto con rammarico delle indiscrezioni apparse sulla stampa in queste ore e relative alla ricerca del nuovo Presidente del PLR.

Pur essendo stata citata da alcuni mezzi di informazione, alla nostra Sezione non è stato chiesto di esprimere alcun parere in merito per cui scegliamo di inviare questa nota stampa alfine di meglio chiarire la nostra limpida posizione.

La Sezione PLR di Mendrisio ha da qualche settimana varato una proficua collaborazione con la Sezione di Lugano. Entrambe al centro dei processi aggregativi delle rispettive città, hanno temi e problemi simili da affrontare. Discuterne comunemente porta nuova linfa e nuove visioni ad entrambe.

Nell’ambito di un recente incontro, i rispettivi Uffici presidenziali hanno anche affrontato il tema della successione Gianora, rilevando come UP, Direttiva e Comitato cantonale del partito avessero previsto la selezione di “almeno tre” candidati sui quali il Congresso possa esprimersi.

Dato per acquisito il nome dell’attuale coordinatore Gabriele Gendotti occorre, conseguentemente, trovare altre figure da affiancargli. La Sezione di Mendrisio, unitamente a quella di Lugano, ha ritenuto responsabile formulare una proposta, una persona da affiancare a Gabriele Gendotti in questa “corsa” alla presidenza. Questo, d’altro canto, è stato chiesto di fare alle Sezioni, alle organizzazioni di area, agli elettori del PLR: formulare proposte così da poter giungere ad una rosa di tre candidati.
L’imprenditore Rocco Cattaneo, politicamente giovane, estraneo a qualsiasi dinamica destra-sinistra che ha caratterizzato la recente realtà del PLR, volto noto all’intero cantone, ci è parsa una figura credibile da poter proporre alla commissione cerca. Ad importare, al di là dei nomi che siamo chiamati a fare, sono i contenuti che il PLR deve poter e voler trasmettere e in questa direzione chiediamo avvenga il dibattito attorno alla ricerca del nuovo Presidente.

La nostra non è una proposta di contrapposizione, ma di affiancamento, come ci è stato espressamente chiesto di fare. Interpretare ciò in modo diverso e per fomentare nuove, ma sempre vecchie, discussioni di parte relative al PLR è improprio e da noi non condivisibile.

Flavio Beretta, presidente PLR Mendrisio
joe | 15 mag 2012 11:22