Accedi16/24°

Bmw: ritirate 9500 vetture

C'è rischio di incendio del motore. I modelli sono quelli prodotti tra aprile e giugno 2011. Fino ad ora due casi accertati

Il gruppo automobilistico Bmw ha reso noto oggi di aver richiamato oltre 9500 vetture dei marchi Bmw, Mini e Rolls Royce per un problema che potrebbe causare l'incendio di parte del motore.

I modelli in questione, ha spiegato un portavoce della compagnia, sono stati prodotti tra aprile e giugno del 2011. A causare problemi potrebbe essere una crepa nella scatola di plastica della pompa ausiliaria di raffreddamento del turbocompressore, in grado di generare cortocircuiti.

Finora sono due i casi di incendio del motore registrati dal gruppo Bmw, secondo cui nessuna persona sarebbe rimasta ferita. Saranno circa 4700 le vetture Bmw richiamate per un controllo, 4500 le Mini - gran parte delle quali negli Usa - e circa 280 Rolls Royce.


ATS
maxt | 17 apr 2012 11:04