Accedi

3Concerti a Verscio, Tegna e Cavigliano

Terre di Pedemonte

Giunta alla sua diciassettesima edizione, la rassegna “3Concerti nelle Terre di Pedemonte” si avvale per il secondo anno della collaborazione del Conservatorio della Svizzera italiana. In programma, appunto, tre concerti: il primo si è svolto domenica 23 ottobre nella Chiesa di Verscio, mentre i prossimi appuntamenti sono previsti per domenica 13 novembre alle 17.00 nella Chiesa di Tegna con uno duo flauto e chitarra e domenica 27 novembre a Cavigliano, sempre alle 17.00, con un ensemble di flauto e trio d’archi.

Questo breve ciclo di concerti nasce nel 2000 dalla volontà di Tino Previtali, dopo il restauro dell’organo della Chiesa di Verscio, uno splendido strumento ormai storico della ditta organaria Goll, risalente al 1902.

“Due erano, e tutt’ora sono, gli obiettivi dell’iniziativa - ci racconta il signor Previtali: da un lato permettere a tutti i cittadini di partecipare e conoscere più da vicino il mondo della musica cameristica e dall’altro offrire la possibilità ai giovani musicisti, come quelli del Conservatorio della Svizzera italiana, di fare esperienza. Gli studenti del Conservatorio – prosegue – hanno un ottimo livello di preparazione, grazie non solo al talento ma anche ai loro insegnanti, professionisti di fama internazionale; per questo motivo lo scorso anno ho deciso di coinvolgere questa bella realtà del nostro territorio”.

Portare avanti “3Concerti nelle Terre di Pedemonte”, diventato ormai un appuntamento tradizionale nel periodo autunnale, è il primo obiettivo che si prefigge Tino Previtali per il futuro; tuttavia ci sono anche molti altri progetti che vorrebbe realizzare, primo fra tutti quello di allargare l’organizzazione e proporre nuovi eventi, sempre però mantenendo vivo il contatto con le entità del territorio.

Red.Online | 31 ott 2016 14:04