Accedi
Sfoglia la galleryCommenti

Ticino Impiantistica dal 12 al 14 ottobre 2017

Le più moderne soluzioni energetiche per chi vuole costruire o ristrutturare casa le trova al mercato coperto di Giubiasco

La casa è sempre più concepita come un organismo in cui tutte le parti devono concorrere a un duplice risultato: garantire il massimo comfort in tutte le stagioni con il minor dispendio energetico. Su questa idea si gioca il futuro della progettazione edilizia e quello di moltissime aziende del settore idrotermosanitario, che propongono con sempre maggior frequenza soluzioni impiantistiche innovative. Il tempo della caldaia che riscaldava e del condizionatore che raffrescava è terminato. Oggi le soluzioni per il benessere domestico sono sempre più sistemi integrati e intelligenti, ad alto contenuto tecnologico, in grado di funzionare in simbiosi grazie alla gestione di controlli computerizzati.

Il tema della sostenibilità unita all’efficienza, costituisce un argomento di grande attualità e una delle principali sfide che il settore dell’energia e dell’edilizia deve affrontare in tempi brevi. La scelta di fonti energetiche maggiormente rispettose dell’ambiente e di impianti più efficienti assume un’importanza ancora più ampia e, in questo contesto, il ruolo degli installatori e degli operatori del settore è sempre più determinante nell’influenzare le scelte energetiche delle famiglie, come delle imprese, sempre più sensibili al tema della sostenibilità ambientale. La biennale Ticino Impiantistica giunta alla sua nona edizione gioca un ruolo fondamentale alla soluzione di queste problematiche ed è aperta al pubblico dal 12 al 14 ottobre 2017 negli spazi del Mercato Coperto di Giubiasco. Senza dubbi è l’incontro cantonale più atteso del settore dedicato al cuore della casa.

Chi avrà modo di visitare Ticino Impiantistica, potrà confrontarsi e trovare diverse soluzioni tecniche di ultima generazione in campo energetico, con la garanzia di ricevere a breve mani la consulenza da parte degli specialisti presenti in mostra. Occasione da non perdere per chi ha in programma di costruire oppure ristrutturare l’immobile ed è alla ricerca della migliore soluzioni per il proprio comfort abitativo con un occhio di riguardo al risparmio energetico. Caldo, freddo, acqua ed energia sono gli elementi fondamentali del vivere alla base di un approccio contemporaneo, che non può che considerare indispensabile la loro integrazione.

Una settantina le aziende con sede in Ticino che si presentano ed espongono i loro prodotti con particolare attenzione verso l’ambiente, a partire dalle caldaie e bruciatori di ultima generazione, caldaie a legna e pellet, termo-stufe e caminetti, pompe di calore, riscaldamenti a biomassa e cogenerazione, pannelli termo-solari e fotovoltaici, geotermia, condizionamento, ventilazione, refrigerazione, rubinetterie, tubazioni, raccordi e valvolame, pompe, dispositivi per il trattamento acque, termoregolazioni per il comfort abitativo, ma anche apparecchiature tecniche e utensili speciali vario tipo.

Il Dipartimento del territorio, partner della manifestazione, è presente con il proprio stand “Risanare conviene” dedicato al risanamento energetico degli edifici dove è possibile chiedere informazioni sulla promozione delle misure di politica energetica che il Cantone promuove tramite incentivi.

La manifestazione rappresenta così un’imperdibile opportunità anche per le aziende espositrici e per un pubblico di operatori attento all’equilibrio fra basse emissioni ed alti rendimenti, in accordo con normative sempre più esigenti in materia di utilizzo razionale dell’energia, sicurezza e tutela dell’ambiente.

La partecipazione delle aziende di settore, la collaborazione con istituzioni cantonali e con le più importanti associazioni di categoria quali: atts, suissetec, USTSR, TicinoEnergia, Svizzera Energia e Minergie, nonché la posizione strategica dell’ubicazione della mostra, faranno di Ticino Impiantistica un imperdibile appuntamento.

Entrata libera. Giorni e orari di apertura al mercato coperto di Giubiasco:
giovedi 12 e venerdi 13 ottobre, dalle ore 17 alle ore 22.00
sabato 14 ottobre dalle ore 13.30 alle ore 18.00

Nella foto, scattata ieri alla cerimonia di apertura: Claudio Zali (Consigliere di Stato), Andrea Bersani (vice sindaco di Bellinzona), Fabio Sacchi (organizzatore di Ticino Impiantistica) con lo spazzacamino portafortuna Polverini.

 

Redazione | 13 ott 2017 15:30

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'