Accedi

Panchine a chilometro zero da Coop

In nove negozi sono state sistemate le panchine realizzate in collaborazione con la Fondazione Diamante di Chiasso

Non avete mai avuto voglia di concedervi una pausa all’interno del negozio mentre fate la spesa?

Ora, in nove punti vendita Coop è possibile sedersi su una panchina di legno realizzata dalla falegnameria della Fondazione Diamante a Chiasso.

Il progetto rientra nell’impegno numero 321 di «Fatti, non parole» di Coop, quello delle panche a chilometro zero: numerosi laboratori protetti producono panche in legno per i nostri supermercati situati nelle immediate vicinanze. Grazie ad esse i nostri clienti possono concedersi una piccola, confortevole pausa durante lo shopping.

In tutta la Svizzera saranno sistemate entro la fine dell’anno 200 panchine. Dodici sono state costruite e assemblate nella falegnameria della Fondazione Diamante a Chiasso, laboratorio nel quale sono attivi utenti con disabilità diverse: molti collaboratori presentano disagi di natura mentale e/o psichica. Grazie all’impegno della fondazione queste persone sono attive, valorizzate, si relazionano con gli altri, nel rispetto delle regole proprie ad un luogo di lavoro. Inoltre, un progetto come questo delle panchine per i negozi Coop, è da stimolo e gratifica tutti in quanto le panchine, oltre all’ottima qualità, non sono una realizzazione fine a se stessa ma utile per tutti i clienti Coop.

La falegnameria della Fondazione Diamante ha appena terminato la consegna di panchine da 180 cm di larghezza destinate ai punti vendita Coop di Ascona, Bioggio, Lugano nord, Biasca e Cattori (due pezzi), mentre la versone da 150 cm nei negozi di Maggia, Mendrisio, Viganello e Pregassona.

Maggiori informazioni sull’impegno di Coop nei fatti, le trovate sul sito www.fatti-non-parole.ch.

Redazione | 5 set 2017 09:20