Accedi
Sfoglia la galleryCommenti

Videoclip troppo sexy: cantante egiziana nei guai

La pop star Shyma è stata condannata a due anni di carcere. Era apparsa in lingerie e... FOTO e VIDEO

La pop star egiziana Shyma è stata recentemente condannata a due anni di carcere e al pagamento di una multa di 10'000 pounds (più di 500 franchi).

Il motivo? La giovane era stata arrestata il 18 novembre scorso per un video troppo hot. Nella clip della canzone ''Ho dei problemi'' appariva infatti in lingerie mentre mangiava una banana di fronte a una classe di soli uomini. La corte l’ha riconosciuta colpevole di “incitamento alla dissolutezza” dopo che il paese è stato scosso da una vera e propria ondata di proteste.

Su Facebook Shyma si era già scusata, spiegando: "E' da quando sono piccola che sogno di fare la cantante, non credevo che avrei ricevuto questi attacchi”.

Condanna analoga anche per il regista Mohamed Gamal. I due ricorreranno probabilmente in appello.

Redazione | 13 dic 2017 17:00

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'