Accedi11/23°
Sfoglia la gallery

Scott: suicidio a causa di un tumore

Secondo la ABC, Tony Scott si sarebbe suicidato in quanto affetto da un tumore al cervello inoperabile

Di ieri la notizia del suicidio del regista di Top Gun Tony Scott. Il regista si sarebbe fermato con la sua Toyota Prious vicino al Vincent Thomas Bridge di San Pedro. Qui, una volta raggiunto il ponte, avrebbe scavalcato le cinte di sicurezza per poi gettarsi nel vuoto. La morte di Scott avviene alle 12:30, ora locale. Le autorità hanno poi recuperato il corpo intorno alle 15:00.

Oggi, stando all'emittente americana ABC, salterebbe fuori una prima ipotesi sul motivo che ha spinto Tony Scott all'estremo gesto. Una fonte vicina al regista avrebbe dichiarato che Tony era affetto da un tumore al cervello inoperabile.

Solo l'autopsia, però, potrà verificare o meno questa ipotesi. Intanto si apprende che Scott aveva lasciato anche una lettera di addio, lasciata nel suo studio. Tuttavia il suo contenuto non è stato divulgato. Tony Scott muore così all'età di 68 anni.
maxt | 21 ago 2012 13:39