Accedi13/24°
Sfoglia la gallery

E' russa, sembra la Barbie ma è umana

Non ha badato al risparimo Valeria Lukyanova. Una moltitudine di interventi chirurgici per sembrare la bambola della Mattel

E' russa, si chiama Valeria Lukyanova ed ha 21 anni. Soprannominata la Barbie umana (che ricorda molto l'americana Sarah Burge), Valeria ha speso cifre a cinque zeri pur di diventare come il suo feticcio, la Barbie, appunto, della Mattel.

Gambe da urlo, seno prosperoso, un corpo da favola e... l'aspetto di una bambola di plastica. A questo è giunta a furia di sottoporsi al bisturi. Eppure lei è come vuole essere. Ha semplicemente fatto la sua scelta. Ma come succede spesso, dal mondo del web giungono critiche più o meno pesanti. Certo, non mancano tuttavia vari apprezzamenti. Tuttavia la domanda è lecita: fino a che punto può, o dovrebbe, spingersi la chirurgia plastica?

Intanto la Barbie umana russa sogna il mondo dello spettacolo. Mondo che fino ad ora le ha aperto solo le porte dei talk show televisivi, mettendola in mostra al pari di un fenomeno da baraccone.
maxt | 7 ago 2012 11:29