Accedi17/24°
Sfoglia la gallery

Ricovero d'urgenza per Jerry Lewis

Dopo essere svenuto al Waldrof Astoria di New York, il celebre attore, 86 anni, è stato ricoverato d'urgenza

Il leggendario attore Jerry Lewis, 86 anni, è stato ricoverato d'urgenza in un ospedale di New York dopo essere svenuto martedì in una camera dell'albergo Waldrof Astoria, poco prima di una serata in onore di Tom Cruise.

L'attore, uno dei 'mostri sacri' del cinema comico Usa, doveva consegnare a Cruise il prestigioso premio Icon del Friars Club, e a sua volta avrebbe dovuto ricevere un premio. Ora secondo il suo agente, sta bene.

Dopo il ricovero, a quanto pare dovuto ad una crisi ipoglicemica, c'è stata una certa confusione sulle sue condizioni. In un primo momento si era detto che sarebbe stato dimesso l'altro ieri, poi ieri.

Un portavoce del Friars Club ha affermato che "Jerry Lewis è davvero dispiaciuto di aver preso la consegna del premio Icon a Tom Cruise, ma ora sta molto meglio ed è tornato in albergo, e ringrazia tutti per gli auguri che gli hanno rivolto".

Ma Candi Cazau, amico e agente di Jerry Lewis ha detto al New York Post che "è stato trattenuto una notte in più, "per precauzione". Jerry, ha aggiunto, "si lascia assorbire completamente dal lavoro, e dimentica anche di mangiare. È diabetico ed è importante per lui mantenere alto il livello dello zucchero nel sangue". Ora però, ha aggiunto, "si sente benissimo ed è ansioso di tornare al lavoro".


ATS
maxt | 15 giu 2012 10:26