Accedi
Commenti

Torna in Ticino il torneo di robotica

Si terrà sabato 13 gennaio la First Lego League, organizzato dall’associazione Robo-Si

Sabato 13 gennaio 2018 dalle 9.00 alle 17.00 per l’ottava volta avrà luogo in Ticino, quest’anno presso il Dipartimento Formazione e Apprendimento (DFA) della SUPSI a Locarno, il torneo di robotica per giovani FIRST LEGO LEAGUE, uno tra i cinque tornei eliminatori svizzeri.

FIRST LEGO League (FLL) è un torneo internazionale di robot per ragazze e ragazzi tra i 10 e i 16 anni, utile a suscitare divertimento ed emozione in favore della scienza e della tecnologia. Il concetto è stato fondato da LEGO e dall’organizzazione FIRST. Nel 2016 oltre 18’000 squadre provenienti da 60 paesi del mondo hanno preso parte alla FLL.

Ogni anno, in estate, alle squadre iscritte alla FLL viene proposta una nuova sfida. La sfida si basa su problemi ispirati a temi che ingegneri e scienziati devono normalmente affrontare. Nel 2017 il tema è l’acqua, come la troviamo, trasportiamo, usiamo, conserviamo e salvaguardiamo...

La sfida si compone di due parti principali: una competizione robotica e un progetto di ricerca. Nella sfida robotica le squadre di giovani devono progettare, costruire, programmare e testare robot che compiono una serie di compiti o missioni. Nel progetto di ricerca i concorrenti conducono una ricerca sul problema attinente al tema annuale, proponendo una soluzione innovativa e condividendo le scoperte con la giuria.

Ognuna delle 13 squadre partecipanti è guidata da almeno un coach adulto.

In Svizzera arrivano alla finale 15 squadre: una sola di loro accederà alla finale europea con possi-bilità di accedere alla finale mondiale che avrà luogo in primavera. La finale svizzera si svolgerà presso la Centro professionale Vodese a Yverdon-les-Bains il sabato 10 febbraio 2018.

Il torneo ticinese è organizzato dall’associazione Robo-Si (Si sta per Svizzera italiana ma anche per Si alla robotica) che promuove attività a favore dell'orientamento dei giovani verso le professioni tecnologiche, seguendo raccomandazioni federali.

In particolare, Robo-Si organizza attività formative ed educative che mettono concretamente i gio-vani e le giovani in situazioni pratiche, aiutandoli a costruire competenze nell'ambito tecnologico, dando così la possibilità di orientarsi verso questa tipologia di professioni.

L'associazione ticinese Robo-Si, fondata nel 2010 è sostenuta dal Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport (DECS), dalla Scuola universitaria della Svizzera italiana (SUPSI) e spon-sorizzata da ditte ticinesi. I membri attivi nell'associazione provengono dall'ambito ingegneristico, in-formatico e pedagogico.

Informazioni di dettaglio su Robo-si e il torneo robotico sono consultabili a partire da www.robo-si.ch e www.fll-si.ch

Redazione | 4 dic 2017 09:35

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'