Accedi
Commenti

Bale-issimo Galles: vola ai quarti, "Brexit" nordirlandese

Buona prova anche da parte dell'Irlanda del Nord, ma il muro verde crolla nell'ultimo quarto d'ora

Termina 1-0 la sfida tutta britannica tra Galles e Irlanda del Nord. Due delle squadre-rivelazione di questo torneo, le compagini albioniche hanno dato vita a un quarto di finale che si è acceso solo negli ultimi 25 minuti. 

Durante la prima frazione non si vede molto spettacolo, complice probabilmente la posta in palio che non permette errori. I nordirlandesi non concedono nulla al Galles, e anzi vanno vicini al gol in due occasioni: al 10' il portiere Hennessey compie un grande intervento sul tiro a giro di Dallas. Lo stesso estremo difensore gallese si ripete al 23 sventando una conclusione di Ward dai 30 metri.

Al 19' l'arbitro inglese Atkinson annulla giustamente un gol Ramsey, che si trova in netto fuorigioco sulla sponda di Vokes. I ritmi della contesa rimangono bassi, con l'Irlanda del Nord che propone un buon pressing sui portatori di palla gallesi. Bale, l'osservato speciale del match, viene sistematicamente raddoppiato. 

Nella ripresa la musica non cambia e la partita si infiamma solo al 57', quando il solito Bale chiama McGovern alla parata su calcio piazzato.

Il Galles contimnua a premere sull'acceleratore e la partita la sblocca, manco a dirlo, il solito Gareth Bale. Al minuto 74 il fuoriclasse del Real Madrid riceve palla sull'out sinistro da Ramsey e lascia partire un cross teso che lo sventurato McAuley devia nella proproia porta nel tentativo di anticipare Robson-Kanu.

L'ultimo quarto d'ora non offre altri spunti degni di nota e senza rischiare nulla il Galles vola meritatamente ai quarti di finale.

 

 

Redazione | 25 giu 2016 19:50

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'