Accedi

USA: Trump evoca esenzione dazi per Australia e altri Paesi

Il presidente americano Donald Trump ha suggerito che l'Australia e "altri Paesi" potrebbero essere esentati dai dazi su acciaio e alluminio, insieme a Messico e Canada.

Trump ha promesso tariffe "giuste e flessibili", confermando i dazi al 25% sull'acciaio e al 10% sull'alluminio ma riservandosi il diritto di "alzarli o abbassarli" in qualsiasi momento e di escludere singoli Paesi.

Donald Trump ha anche ipotizzato un ritorno del consigliere economico Gary Cohn, che ha annunciato le sue dimissioni dopo la decisione del presidente di imporre dazi su acciaio e alluminio. "Ho la sensazione che tornerai", ha detto durante una riunione di governo alla Casa Bianca commendando il suo abbandono per fare quello che ha definito "un altro paio di centinaia di milioni di dollari". "Forse è un globalista ma mi piace ancora", ha aggiunto, presente lo stesso Cohn.
ATS | 8 mar 2018 18:35