Accedi

Turchia: 'legami con Gulen', 121 mandati d'arresto

Nuova maxi-operazione contro la presunta rete golpista di Fethullah Gulen stamani in Turchia. La procura di Istanbul ha spiccato 121 mandati di cattura, secondo fonti giudiziarie citate da Anadolu.

In manette sono già finite almeno 33 persone, tra cui Fatmanur Gulen, la nipote del magnate e predicatore islamico in auto-esilio negli Usa, che Ankara considera la mente del putsch. Tra i ricercati c'è anche Belkis Nur Tetik, cognata di Adil Oksuz, altra figura di spicco dei golpisti, secondo gli investigatori turchi.

Operazioni di polizia per cercare di arrestare gli altri sospetti sono in corso in 29 province.
ATS | 8 mar 2018 09:23