Accedi

Putin, contatti con Trump a summit Apec "un successo"

I contatti avuti a margine del summit Apec in Vietnam, incluso quello con il presidente Usa Donald Trump, sono stati "utili, un successo". Così il leader del Cremlino Vladimir Putin parlando al summit. Lo riporta Interfax.

Il presidente russo ha sottolineato che la nota congiunta Russia-Usa è servita per affermare alcuni "punti di principio" sulla soluzione della crisi siriana.

"Per quanto riguarda (il mancato) incontro separato con Trump, innanzitutto ciò è dovuto agli impegni miei e di Trump in agenda e ad alcune formalità di protocollo che le nostre squadre, purtroppo, non sono riuscite a gestire", ha spiegato Putin. "Ma non è nulla di grave", ha continuato il presidente russo spiegando di aver parlato con la controparte statunitense "durante la sessione di oggi". "In generale abbiamo discusso di tutto quello che dovevamo discutere".

La conversazione con Trump, ha affermato, è stata sui temi affrontati dal "come utilizzare le nuove opportunità dell'economia digitale per lo sviluppo delle relazioni economiche". "Posso dire che il lavoro a margine è stato utile e di successo, perché non è stato così facile raggiungere un accordo sulla Siria", ha dichiarato Putin.

Il presidente Usa, da parte sua, sostiene che il collega russo ha negato ancora una volta di essersi intromesso nelle elezioni americane del 2016 durante la breve conversazione che i due leader hanno avuto oggi al vertice della Cooperazione economica di Asia-Pacifico (Apec) in Vietnam. Tuttavia, nel colloquio con i giornalisti a bordo dell'Air Force One, Trump non ha detto se crede completamente a quanto detto da Putin. "Ogni volta che mi vede mi dice: 'Non l'ho fatto' e credo veramente che quando me lo dice ne sia convinto", ha detto Trump.

Putin - ha proseguito ancora Trump nel rispondere ai giornalisti sull'Air Force One - si è sentito "insultato" dalle accuse di essersi intromesso nelle elezioni Usa dello scorso anno. "E questo non è buono per il nostro Paese perché avere un buon rapporto con la Russia, adesso che la Corea del Nord è il nostro più grande problema, aiuterebbe molto".
ATS | 11 nov 2017 13:41