Accedi

Russia: proteste pro-Navalni, fermati alcuni organizzatori

Sostenitori dell'oppositore Alexiei Navalni stanno manifestando in diverse città della Russia contro il governo chiedendo che il dissidente possa candidarsi alle presidenziali del prossimo marzo.

La polizia - riferiscono i media liberali locali su internet - ha fermato alcuni organizzatori delle proteste a Tver, Stavropol, Smolensk, Tula, Samara e Krasnodar.

Le proteste si sono già svolte in diverse città dell'estremo oriente russo, tra cui Vladivostok, Khabarovsk e Ulan-Ude, ma la partecipazione è stata piuttosto bassa: alcune decine di persone per manifestazione. Gli eventi più importanti sono però attesi nel centro di Mosca alle 14.00 ore locale (le 13.00 in Svizzera) e a San Pietroburgo alle 18.00 ora locale (le 17.00 in Svizzera).

Secondo alcuni media, sarebbero stati fermati anche alcuni manifestanti, ma al momento non ci sono conferme di questa notizia.

Navalni e il suo braccio destro Leonid Volkov sono già sotto arresto per organizzazione di manifestazioni non autorizzate. Le proteste di oggi coincidono con il 65esimo compleanno del presidente russo Vladimir Putin.
ATS | 7 ott 2017 12:56