Accedi

Catalogna: ministro di Puigdemont, serve un 'cessate fuoco'

Il ministro catalano all'Impresa e all'occupazione Santi Villa si è pronunciato oggi in una intervista a Rac1 per un "cessate il fuoco" con Madrid che permetta di avviare una mediazione sulla crisi della Catalogna.

Il "cessate il fuoco" deve anche evitare che vengano prese "decisioni irreparabili" come una sospensione dell'autonomia catalana o arresti. "Quando si è di fronte a uno scontro come questo, il più prudente è fermarsi, ragionare e chiedersi se davvero non c'è altro modo" di agire.
ATS | 6 ott 2017 13:43