Accedi
Guarda il videoCommenti 386

Manchester: "Sappiamo chi è l'attentatore"

Ma la premier Theresa May sostiene che è prematuro rivelarlo. Intanto spunta un video del presunto terrorista

"La polizia ritiene di conoscere l'identità dell'attentatore" di Manchester "ma a questo punto delle indagini non possiamo rivelarla". Lo ha affermato la premier Theresa May dopo aver presieduto il comitato Cobra (il comitato di coordinamento e strategia per le emergenze nazionali). 

In mattinata è stato arrestato un 23enne in collegamento all'attacco, ha riferito la polizia su Twitter. L'uomo è stato fermato a Chorlton, una località a pochi chilometri a sud di Manchester, mentre si trovava vicino ad un supermercato della catena Morrisons. Lo scrive la Bbc online. Gli artificieri della polizia di Manchester, inoltre, hanno evacuato il centro commerciale Arndale a causa di un presunto pacco sospetto. Un altro pacco sospetto, poi rivelatosi innocuo, aveva portato stamani all'evacuazione della stazione degli autobus di Victoria, nel centro di Londra.

"Molti feriti dell'attentato di Manchester sono in condizioni disperate e stanno lottando tra la vita e la morte", ha detto la May aggiungendo che "l'allarme resta alto ed è ritenuto probabile un altro attentato terrorista". Il bilancio delle vittime, quindi, potrebbe aumentare nelle prossime ore, anche perché, secondo i media britannici, ci sono finora 12 dispersi accertati.

E sono decine i bambini ancora separati dalle loro famiglie. Una cinquantina di bimbi, infatti, nel caos dell'attacco sono stati portati al riparo, nell'hotel Holiday Inn vicino al luogo della strage, da una signora 48enne - Paula Robinson - che ieri sera si trovava nella zona dell'arena al momento della strage. Lo ha scritto in un post su Facebook la stessa Robinson, riporta il quotidiano britannico Independent, lanciando così un appello ai genitori ancora in cerca dei propri cari.

L'attacco kamikaze di ieri sera alla Manchester Arena "è un attacco codardo contro persone innocenti e giovani indifesi", ha aggiunto la premier parlando alla nazione. "Lo spirito della Gran Bretagna" non sarà piegato dal terrorismo: "I terroristi non vinceranno mai, vinceranno i nostri valori e il nostro modo di vivere".

La May ha invitato i cittadini a ricordare i gesti di solidarietà che si sono moltiplicati dopo l'attentato all'arena per aiutare le vittime e dare riparo ai feriti. "Abbiamo visto in azione il peggio dell'umanità ieri sera a Manchester, ma abbiamo visto anche il meglio, ed è questo che dobbiamo ricordare", ha detto.

Intanto su internet è comparso un video di 16 secondi che mostrerebbe il volto, interamente coperto da una sciarpa kefiah, di quello che sarebbe il terrorista. L'uomo pronuncia poche parole in inglese: "In nome di Allah, il misericordioso e il generoroso, questo è solo l'inizio: i leoni dello Stato Islamico stanno cominciando ad attaccare tutti i crociati. Allah Akbar, Allah Akbar". E subito dopo, l'uomo innalza un cartello bianco su cui è scritto solo un luogo, con la data di ieri, in inglese e in arabo: "Manchester, 2017-05-22".

È una 16enne la prima vittima identificata
Secondo il sito dell'Independent, che pubblica anche una sua fotografia con la popstar, si chiama Georgina Bethany Callander, e si era detta entusiasta sul suo profilo Twitter alla vigilia del concerto della sua beniamina alla Manchester arena.

 

ATS/Red. | 23 mag 2017 12:32

Articoli suggeriti
Stando al Daily Mail, il kamikaze che ha fatto almeno 22 vittime ieri sera, sarebbe un britannico di origini libiche
Si tratta della più giovane vittima finora identificata dell'attacco terroristico al concerto di Ariana Grande
Rivendicato l'attacco alla Manchester Arena, costato la vita a 22 persone. Ma non si parla di kamikaze
La polizia sostiene che l'uomo "è morto sulla scena dopo aver attivato l'esplosivo". Ha agito da solo?
La pop star americana è rimasta illesa nell'attentato all'arena di Manchester che ha causato almeno 19 morti
Una potente esplosione è avvenuta al termine del concerto di Ariana Grande. Gli inquirenti parlano di terrorismo
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'