Accedi13/23°

L'accordo con Berlino non si rinegozia

Eveline Widmer-Schlumpf ha ribadito quest'oggi che l'accordo fiscale tra Svizzera e Germania "non sarà rinegoziato"

L'accordo fiscale firmato tra Svizzera e Germania "non sarà rinegoziato": lo ha ribadito oggi in una intervista al telegiornale la ministra delle finanze e presidente della Confederazione Eveline Widmer-Schlumpf, mentre sempre più voci oltre Reno danno l'accordo per "morto".

La Widmer-Schlumpf si era già espressa nei medesimi termini esattamente un mese fa: "questa è la nostra ultima offerta", aveva dichiarato in un'intervista al "Blick" del 19 luglio.

La ministra di giustizia tedesca Sabine Leutheusser-Schnarrenberger, interpellata da parte sua dalla rubrica informativa svizzerotedesca "10 vor 10", si è dichiarata pessimista. A suo avviso l'accordo sarà bocciato dal Bundesrat, la camera dei Länder, in cui il governo di Angela Merkel che sostiene il trattato non dispone della maggioranza.


ATS
joe | 20 ago 2012 21:46