Accedi13/22°

Tedeschi favorevoli ad acquisto CD bancari

Il 62% dei tedeschi approva l'acquisto di nuovi CD rubati contenenti dati di clienti che hanno soldi in banche elvetiche. Lo rileva un sondaggio realizzato dall'istituto GfK per conto del giornale "Welt am Sonntag". Soltanto il 29% dei tedeschi si oppone e il 9% dice di non aver alcuna opinione in proposito.

Con l'aumentare dell'età degli interrogati aumenta anche la proporzione di chi è favorevole all'acquisto, rileva il giornale. Il 71% di coloro che guadagnano oltre 3500 euro al mese è pure d'accordo di mettere le mani su nuovi CD per scoprire gli evasori.


ATS
ATS | 19 ago 2012 09:14