Accedi5/11°

Brasile: barra ferro gli trapassa cranio, vivo e cosciente

Incredibile ma vero. Un muratore brasiliano di 24 anni, Eduardo Leite, è sopravvissuto dopo che una barra di ferro lunga due metri caduta dal quinto piano di un palazzo gli si è conficcata nel cranio uscendo dalla fronte, proprio in mezzo agli occhi. Lo riporta la BBC.

Nonostante la gravità dell'incidente capitatogli, il giovane operaio - ridotto a una maschera di sangue - non ha mai perso conoscenza. Condotto all'ospedale Miguel Couto di Rio de Janeiro, i chirurghi hanno deciso di asportare la barra, conficcatasi per fortuna in un'area dormiente del cervello, dalla fronte.

Dopo cinque ore in sala operatoria, Leito - al suo risveglio dall'anestesia - ha detto ai medici di aver sentito solo un lieve dolore. Il ragazzo non ha subito nessun danno permanente e dovrà restare in ospedale solo un paio di settimane.


ATS
ATS | 18 ago 2012 20:55