Accedi1/2°

Holmes come Hannibal Lecter

A causa del suo comportamento e della sua pericolosità, Holmes sarà costretto a portare una maschera sul volto come Hannibal

Un gesto di follia quello di Holmes. Seguito da atteggiamenti tutt'altro che giustificabili.

Con la testa china davanti la corte, James Holmes, autore della strage di Denver, è stato ripreso più volte per aver sputato sulle guardie; primissima punizione per lui dunque, quella di indossare una maschera. Come riferisce il network ABC.

Con i capelli alla "joker", adesso potrà anche "vantarsi" di portare sul volto un emblema simbolo di follia e crudeltà, allo stato brado.

In pochi sono stati invece tratti in inganno dal suo sguardo perso nel vuoto alla prima udienza; quasi come un cane bastonato, i suoi occhi sembravano quelli di un ragazzo pentito, che, forse per la prima volta, si era effettivamente reso conto del gesto che aveva compiuto, e del panico che aveva scatenato. A Denver in primis. Ma anche nel resto del mondo, poi. Considerando che in molti paesi sono state prese misure di prevenzione assumendo personale di sicurezza ingaggiato per prestare servizio durante la proiezione dell'ultimo film di Batman.

La gente si sente meno sicura e la conseguenza inaspettata è l'aumento della vendita di armi automatiche. Tre uomini poi sono stati arrestati in tre diversi episodi accusati di minacce durante o dopo avere assistito alla proiezione del film.

Gli avvocati di Holmes fanno inoltre sapere che non consentiranno più ai media di riprenderlo.

Nel frattempo, l'attore che interpreta Batman, Christian Bale, ha fatto visita ai feriti della sparatoria del cinema di Aurora, vicino Denver. E ha detto: "Non ci sono parole che possano esprimere l'orrore che sento, non posso nemmeno immaginare il dolore e lo strazio delle vittime e dei loro cari, il mio cuore è con loro".

Adele | 25 lug 2012 17:20

Articoli suggeriti
Holmes comparirà in tribunale a breve. Se continuerà a non collaborare con le autorità per lui potrebbe esserci la pena di morte
Il killer di Denver, James Holmes, ha ascoltato in silenzio i capi d'accusa pronunciati dal giudice, alla sua prima udienza preliminare
Dopo la strage di Denver la Warner ha deciso di rinviare l'uscita di un film in cui un criminale spara contro il pubblico in un cinema